Un sistema (e un assistente) con una serie di funzioni in remoto per tenere sempre tutto sotto controllo da smartphone o pc. Il debutto sulla Niro, poi sarà disponibile anche per la Optima e a seguire sui nuovi modelli Kia.

Da oggi, Kia rende disponibile il Remote Assistant, un sistema completo di interconnessione remota fra veicolo, proprietario e rete di assistenza. Con Kia Remote Assistant, infatti, tutti i proprietari di un nuovo modello Kia (al momento è disponibile solo su Niro e Optima) hanno a disposizione una serie di funzioni e servizi che danno il totale controllo a distanza della propria auto, oltre a offrire protezione e intervento garantiti 24 ore su 24.

Basato su un sistema automatico di trasmissione dati e sulla piattaforma ATLAS , permette di tenere sotto controllo l’auto da smartphone o pc, sia quando è parcheggiata sia quando è utilizzata da altre persone.

COME FUNZIONA
Dallo smartphone (iOS, Android, WIN Phone) o dal web attraverso il portale MyKia, il sistema fornisce tutte le informazioni in tempo reale e le archivia in modo da renderle sempre disponibili in qualsiasi momento. I dati fondamentali riguardano: localizzazione in tempo reale, informazioni di marcia, storico dei percorsi, cruscotto virtuale, report dei km percorsi, tempi di guida, tempi di sosta, consumo carburante, eventuali allarmi satellitari, diagnostica istantanea e anche il “Parental Control”, grazie al quale seguire il viaggio e la guida dei figli.

Dallo smartphone si vedrà “live” la riproduzione del cruscotto dell’auto con tutte le indicazioni di marcia (spie comprese).

Kia Remote Assistant: come controllare la Kia a distanza

Grazie all’utilizzo della tecnologia GNSS (Global Navigation Satellite System) che basa la localizzazione su tutti e tre i sistemi satellitari (Galileo, GPS e Glonass), il software (sviluppato da Mobisat) verifica la posizione dell’auto con un margine di errore inferiore a 2 metri, mentre la connessione OBDII trasmette tutti i parametri della centralina e consente di effettuare la diagnosi remota di eventuali guasti.

INTERVENTO IMMEDIATO
Nel caso con il Kia Remote Assistant si riscontrasse un problema, oltre a ricevere tutte le informazioni fondamentali attraverso il servizio di call center, il sistema provvedere a risolverlo localizzando l’officina Kia più vicina. Diagnosi preventiva e sistema di scambio di informazioni attraverso il software specifico garantiranno poi prontezza nell’intervento e risparmio di tempo.

In caso di incidente, invece, Kia Remote Assistant provvede alla chiamata automatica del soccorso e alla memorizzazione, anch’essa automatica, di tutte le informazioni e del filmato virtuale immediatamente prima e dopo l’impatto.

I primi modelli a beneficiare di questo servizio sono la Kia Niro, il crossover ibrido lanciato a fine settembre (qui la nostra prova su strada in anteprima) e la berlina di segmento D Optima prossima al debutto sul mercato italiano.

NO COMMENTS

Leave a Reply