La città francese che va a gas naturale e biometano [VIDEO]

Possiede la più grande flotta di autobus a gas naturale d’Europa. Un progetto iniziato quasi 25 anni fa, e che oggi permette alla città francese di trasformare i rifiuti in energia.

Da un’idea visionaria alla sua realizzazione. La città di Lille, nel nord della Francia, è ormai stabilmente in prima linea nei progetti di mobilità sostenibile su vasta scala. Un progetto iniziato quasi 25 anni fa, quando questa lungimirante municipalità cominciò a vagliare soluzioni per migliorare la qualità dell’aria e sperimentare combustibili alternativi. Oggi, Lille possiede la più grande flotta di autobus a gas naturale d’Europa, grazie anche a Iveco, partner in questa ricerca di un sistema di trasporto pubblico efficiente ed ecosostenibile.

Nell’ultimo episodio della webserie di CNH Industrial “Behind the Wheel” si racconta proprio la lungimiranza di questa città all’avanguardia, che adesso trasforma i rifiuti in energia: ogni giorno i rifiuti domestici vengono raccolti, portati all’impianto di produzione di biogas e quindi convertiti in biometano per alimentare gli autobus cittadini.

La creazione di questo circolo virtuoso offre anche soluzioni per una gestione efficiente dei rifiuti, un miglioramento della qualità dell’aria e una mobilità sostenibile. Nel video, si entra nel modernissimo impianto di produzione del biogas, strategicamente posizionato accanto al deposito degli autobus, per incontrare le persone che guidano gli autobus e portano avanti questo progetto allo scopo di creare un ambiente urbano più pulito ed ecosostenibile.