Con la Stonic Kia si getta nella mischia dei crossover compatti, che diventa così un nuovo territorio di conquista per il brand coreano, un territorio che vale attualmente in Europa circa 1.100.000 vendite all’anno. Il nuovo crossover Kia di segmento B rappresenta così l’ennesimo step evolutivo del design: linea originale, ma fedele al “family feeling”.

La Kia Stonic sarà disponibile sul mercato italiano dopo il suo debutto ufficiale al Salone di Francoforte 2017 con una gamma motori che si articola su soluzioni a benzina e diesel, tutti votati al downsizing: si parte dal piccolo 1.0 T-GDI da 120 cv affiancato dal 1.4 MPi da 100 cv e dal 1.6 CRDi da 110 cv; dedicata ai neo patentati la motorizzazione 1.2 MPi da 84 cv.

16

In termini di equipaggiamento, comfort e praticità la Kia Stonic propone il sistema di infotainment di bordo Apple CarPlay e Android Auto, di serie sulla radio da 7” Floating, sedili riscaldati, cruise control adattativo e chiave elettronica.

Nonostante le dimensioni compatte, Stonic offre un abitacolo proporzionalmente molto spazioso, con un vano bagagli della capacità di 352 litri che dispone di un doppio fondo regolabile per accresce la flessibilità d’utilizzo.

In base alle versioni, la Kia Stonic potrà disporre di sistemi di assistenza alla guida fra i quali rientrano l’Advanced Driver Assistance Systems (ADAS), l’AEB con funzione di riconoscimento pedone, il Forward Collision Alert, il Blind Spot Detection con Rear Cross Traffic Alert e il Lane Departure Warning System.