La h-tron quattro concept esposta alla Torre Velasca, per l’occasione vestita dal light designer Ingo Maurer a illuminare la città di Milano. Le installazioni di Piero Lissoni alla Torre Velasca e in via Montenapoleone.

Milan Design Week, ovvero, un appuntamento sempre più atteso dagli esperti del design a livello internazionale e da tutti gli appassionati di questo mondo in continua evoluzione. Assieme alla grande novità Q2, il marchio dei quattro anelli espone alla Torre Velasca, sede del laboratorio di idee Audi City Lab, la h-tron quattro concept, un’ulteriore pietra miliare nel futuro della mobilità grazie alle sue innovative tecnologie.

La propulsione è affidata a un sistema a celle a combustibile, che grazie all’inedito abbinamento tra idrogeno e batterie agli ioni di litio sviluppa una potenza complessiva di 312 cv consentendo di percorrere fino a 600 km con un pieno di idrogeno.

Ma l’innovazione Audi non si ferma qui. Design e aerodinamica, materiali ultraleggeri, guida pilotata, luci laser matrix e OLED sono solo alcuni degli highlights di questa rivoluzionaria concept. Un emblema dell’avanguardia e dell’innovazione di Audi da poter toccare con mano durante la Design Week.

Oltre alla h-tron quattro concept, Audi conferma la sua presenza nelle strade di Milano, dando vita a un percorso ideale che si snoda per le vie centrali della città. Il progetto, creato e curato dall’architetto Piero Lissoni, è denominato “Innovative Perspective” e si declina in installazioni collocate in due zone di Milano, l’area antistante la Torre Velasca e via Montenapoleone.

Con delle sculture metalliche che emanano e ricevono luce, Lissoni interpreta il marchio Audi e i suoi quattro anelli. Le figure sviluppate raccontano di tecnologia richiamando la leggerezza e la forza degli oggetti misteriosi e avveniristici dell’artista Fausto Melotti. In equilibrio perfetto tra potenza e leggerezza.

Da oggi fino al termine dell’Audi City Lab, la Torre Velasca sarà inoltre “vestita” con un abito luminoso creato dal light designer Ingo Maurer. Uno dei simboli architettonici della città di Milano si trasforma così in un faro metropolitano.

Infine, forte della partnership con il magazine Interni che da anni cura il Fuori Salone durante la Design Week, Audi è presente nella suggestiva cornice dell’Università Statale con un’istallazione dedicata all’Audi City Lab.

NO COMMENTS

Leave a Reply