L’appuntamento con il Consumer Electronic Show di Las Vegas si avvicina. In programma dal 9 al 12 gennaio, al più importante evento mondiale sulle nuove tecnologie, ZF mostrerà l’Intelligent Dynamic Driving Chassis (Iddc), una piattaforma versatile per veicoli elettrici a guida autonoma che consente ai veicoli di “vedere, pensare e agire”. Tutto questo grazie a sensori ambientali, centraline di comando intelligenti e sistemi meccanici connessi che consentiranno la guida automatizzata di Livello 3 e 4.

Il cuore dell’Iddc è un assale posteriore modulare mStars (acronimo di modular Semi-Trailing Arm Rear Suspension), un sistema che integra lo sterzo posteriore Akc (Active Kinematics Control) che ha aumentato di 14° l’angolo massimo di sterzata fino a 75°, al contrario delle soluzioni classiche che arrivano a 50°. In pratica, può ruotare sul posto.

Hardware e software sono integrati nel telaio, che prevede anche sistemi radar con tecnologia Lidar per una rilevazione ambientale a 360°, a tutte le velocità di andatura e in qualsiasi condizione climatica e di luce. Il motore elettrico e l’elettronica di potenza sono collocati all’interno dell’assale, e diversamente dal consueto motoassale elettrico che ha una potenza di 150 kW qui la potenza è inferiore a 50 kW.

Tutti i dati, anche in funzione di comunicazione “car-to-x”, saranno analizzati ed elaborati da un supercomputer centrale (sviluppato in collaborazione con NVIDIA), che utilizzerà anche l’intelligenza artificiale e le capacità di deep learning, ulteriori elementi chiave per lo sviluppo avanzato della guida autonoma.

Alla fiera CES 2018, ZF sottolineerà la propria esperienza nel campo della guida autonoma con ulteriori novità: un volante innovativo, che interpreta i gesti del conducente e fornisce feedback grazie a un display grafico con illuminazione adattiva, e il servizio per il micro-pagamento Car eWallet, che permette ai veicoli di pagare in modo automatico alcuni servizi come per esempio il parcheggio. Non ultimo, ZF esporrà Rinspeed Snap, una sorta di “skateboard” modulabile che consiste in una piattaforma ready-to-drive più vari elementi di carrozzeria per trasportare passeggeri e merci.