Aventador Miura Homage, ovvero, la serie speciale derivata dalla Aventador Coupé per rendere omaggio all’antesignana delle supersportive V12 Lamborghini, la Miura, nell’anno del suo 50° anniversario.

Saranno prodotti solo 50 esemplari, la maggior parte già venduti.

Creata dal reparto Ad Personam di Lamborghini e svelata al Goodwood Festival of Speed, la Aventador Miura Homage rispecchia nei colori e nelle caratteristiche i classici modelli Miura. La parte superiore della carrozzeria è monocromatica e si abbina alla parte inferiore nel tono contrastante dell’oro o dell’argento opaco.

La prima versione della Miura fu prodotta in numerosissimi colori e finiture, spesso in risposta alle richieste dei clienti, e la Aventador Miura Homage è disponibile in 18 di questi colori, inclusi alcuni dei più iconici come il Rosso Arancio Miura (tinta pastello), il Verde Scandal (pastello) e il Blu Tahiti (metallizzato).

Lamborghini Aventador Miura Homage

I richiami alla Miura proseguono nei cerchi Dione da 20″/21″ in color oro o argento opaco. Il logo Miura di acciaio nero sul fianco e il logo Lamborghini nero sul retro, insieme a una targhetta Limited Edition all’interno dell’auto, sono altre caratteristiche della Aventador Miura Homage.

Gli interni sono interamente in pelle, nelle due colorazioni Nero Ade o Terra Emilia, con cuciture tono su tono e pacchetto carbonio di serie. Il logo Miura 50° è cucito sulla parte superiore dei sedili, mentre sul rivestimento in pelle della plancia è ricamato il logo Lamborghini.

Il motore 6.5 V12 della Aventador Miura Homage eroga 700 cv e una coppia massima di 690 Nm. Con un’accelerazione da 0 a 100 in soli 2,9 secondi, è in grado di raggiungere una velocità massima di 350 km/h.

Lamborghini Aventador Miura Homage