Quale auto non più in produzione vorreste vedere nuovamente in giro? Facile.it ha fatto un’indagine proprio su questo argomento e la risposta è stata la Lancia Delta Integrale. Creata nel 1988 come versione sportiva per i rally, complici i successi ottenuti sugli sterrati la Delta Integrale è entrata subito nel cuore degli appassionati, i quali nonostante sia fuori produzione da quasi 25 anni non possono dimenticarla. Motivo per cui la maggior parte degli italiani (21,62%) vorrebbe che tornasse in vita.

Seconda tra le preferenze una “vecchia signora”, la Fiat Topolino (15,68%), che è invece la preferita dalle donne: per loro è la prima scelta con il 29,73% delle preferenze. Vera e propria icona della storia dell’Italia a motori, in pochi sanno che la Topolino nacque a seguito di un incontro nel 1930 fra Benito Mussolini e il senatore e industriale Giovanni Agnelli (nonno e omonimo dell’Avvocato).

Per mettere a segno una mossa di valore propagandistico, il Duce chiese al senatore Agnelli di produrre un’utilitaria economica il cui prezzo non superasse le 5.000 lire, spiegando come fosse “inderogabile” la necessità di motorizzare gli italiani. L’idea fu vincente e persino Adolf Hitler appena eletto la copiò, lavorando con Ferdinand Porsche per dare vita al Maggiolino.

Medaglia di bronzo per un’altra vettura Fiat, la Fiat Uno primo modello, ovvero quello prodotto fra il 1983 e il 1995. L’auto che in origine sarebbe dovuta essere una Lancia, dopo alcune vicissitudini entrò in produzione come sostituta della Fiat 127 e fece il suo debutto in una sede decisamente inusuale: Cape Canaveral. Un ottimo debutto, però, perché le vendite decollarono subito e per diversi anni fu l’auto più venduta al mondo.

Appena giù dal podio c’è una delle vetture più longeve di sempre: la Citroen 2CV, prodotta ininterrottamente dal 1948 al 1990. L’utilitaria francese protagonista di tanti film, da James Bond alla Pantera Rosa, raccoglie l’8,65% delle preferenze; fra il pubblico femminile pare avere ancora più successo, arrivando addirittura seconda con il 12,16%.

La Top 10 delle auto che si vorrebbe tornassero in produzione è completata da Opel Tigra (6,49%), Renault 4 (5,43%), Fiat 127 primo modello (4,86%), Alfa Romeo Alfasud (4,32%) e Autobianchi A112 primo modello (3,24%). Guardando invece a un pubblico più maturo, ovvero gli automobilisti over 60, la classifica si stravolge un po’: al primo posto a pari merito troviamo la Fiat 127 e l’Alfasud. Entrambi i modelli raccolgono quasi il 25% delle preferenze degli over 60 e staccano in maniera netta la Lancia Thema (12%).