Milano – Si è svolta a Milano la cerimonia di premiazione del concorso cinematografico “Ypsilon My Stories”, l’iniziativa nata dalla collaborazione tra il marchio Lancia e OffiCine, il Laboratorio di sperimentazione e formazione cinematografica fondato a Milano da Anteo spazioCinema e Istituto Europeo di Design.
I vincitori del progetto sono lo spagnolo Daniel Pedrosa con il film “Microtheatre” e l’italiano Iacopo Di Girolamo con l’opera “An Expat in Bruxelles”. Il primo ha ricevuto in premio una Lancia Ypsilon in comodato d’uso per 3 mesi, mentre al secondo è stata consegnata una targa da parte del marchio Lancia. In particolare, l’opera del film-maker spagnolo è stata selezionata dalla giuria tecnica composta, tra gli altri, dal regista Silvio Soldini e dal direttore della fotografia Luca Bigazzi, plurivincitore del David di Donatello e del Nastro d’Argento. Il video “An Expat in Bruxelles” di Jacopo Di Girolamo, invece, è stato scelto dalla giuria popolare che, dal 17 settembre al 16 ottobre, ha espresso il suo gradimento attraverso la votazione on line sul sito dedicato.
Con il progetto “Ypsilon My Stories”, Lancia conferma la propria attenzione al mondo dell’Arte e del Design, un “territorio” di comunicazione dove mostra di trovarsi a proprio agio. Ne è un’esauriente testimonianza LanciaTrendVisions.com, il sito di scouting che dal 2010 offre visibilità ai creativi emergenti: infatti, da un lato propone ogni giorno una selezione di nuovi lavori di giovani talenti, dall’altro ospita editoriali e interviste ai creativi affermati ed emergenti, in un dialogo attivo e coinvolgente.
Proprio il web magazine Lancia TrendVisions ha selezionato l’opera “Il Giardino delle Rose” della giovane designer Rita Valente esposta alla 21esima edizione di “Artissima”, Internazionale d’Arte Contemporanea, che, per la prima volta, ha visto la partecipazione di Lancia in qualità di Partner. Protagonista dell’opera la nuova Ypsilon Elle, la serie speciale commercializzata da poche settimane.
Per la realizzazione del progetto “Ypsilon My Stories”, Lancia e OffiCine hanno selezionato dieci filmmaker provenienti da diversi Paesi europei. Le qualità ricercate? Comprovata esperienza sul campo, tanta curiosità e la capacità di raccontare in modo personale il mondo contemporaneo, la città e la Ypsilon. Dopo un colloquio individuale e una “Master Class” a Milano, i registi prescelti sono stati incaricati di interpretare creativamente il rapporto che lega Ypsilon e lo spazio urbano. Il risultato sono dieci cortometraggi molto diversi tra loro, dieci racconti in cui scoprire i volti inediti delle metropoli d’Europa e le storie delle persone che le animano.

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.