Anticipano il futuro dell’auto, mostrano gli sviluppi del design di ogni singolo brand e le prossime applicazioni tecnologiche delle tanto amate quattro ruote. In passerella al Salone di Parigi 2016 se ne sono viste tante. Ecco le migliori concept car.

RENAULT TREZOR
Una coupé elettrica 2 posti, che continua il corso del nuovo design avviato nel 2010 con DeZir e incarnato da Clio dal 2012. Riproducendo il movimento di un cofanetto per gioielli, il battente di Trezor si solleva tutto insieme. Con un’altezza molto contenuta di 1.080 mm, l’accesso a bordo è facilitato dai poggiatesta che arretrano automaticamente. Ma Trezor pone soprattutto l’accento sulle evoluzioni del design degli interni.

Coniugando artigianato e tecnologia, il cockpit preannuncia gli interni ancora più essenziali, raffinati e connessi dei futuri modelli Renault. Il volante, di forma rettangolare, libera il campo visivo e si ricollega al mondo della Formula 1. È dotato di tre schermi: il display centrale visualizza il logo, mentre i due touchscreen nei due lati sostituiscono le tradizionali palette al volante.

Grazie al sistema Renault Multi-Sense, Trezor propone tre modalità di guida: neutro, sport e autonoma. La strategia Renault prevede, dopo il 2020, una tecnologia “senza occhi / senza mani” in totale sicurezza su modelli per il grande pubblico. E a prezzi accessibili.

BMW X2.

MERCEDES GENERATION EQ.

LEXUS UX
Il protitipo di un nuovo Suv compatto a quattro posti rispecchia l’intenzione da parte di Lexus di ridefinire l’esperienza di guida. Realizzato nel Centro Europeo di Design di Lexus, è studiato per offrire un’esperienza di guida totalmente innovativa e all’avanguardia, basata su una tecnologia HMI 3D, destinata a un target che desidera immergersi in un mondo totalmente nuovo, fatto di “connettività” e di “tridimensionalità”. Talmente innovativo, che i sedili sono ispirati alla più recente tecnologia sviluppata dal brand, il Kinetic Seat.

MITSUBISHI GROUND TOURER-PHEV.

SSANGYONG LIV-2
LIV-2 (Limitless Interface Vehicle) è il concept definitivo del modello Y400, già in fase avanzata di collaudo. È un Suv di fascia alta, evoluzione del concept LIV-1, alimentato da un motore SsangYong diesel Euro 6 da 2.2 litri oppure da un motore benzina turbo GDi da 2 litri. Gli interni sono pensati per ricreare l’atmosfera di una lounge executive di una limousine di lusso, dotata anche di un ampio spazio per lavorare o rilassarsi e predisposta per l’installazione di avanzate tecnologie di comunicazione.

Fra queste, spiccano un sistema integrato con tre display, ripetitori wi-fi per i dispositivi e le tecnologie Apple CarPlay e Google Android Auto. Il sistema di infotainment viene gestito tramite touchscreen e offre una qualità di intrattenimento eccellente grazie all’audio surround.

HYUNDAI RN30.

CITROEN CXPERIENCE.