La Lexus RX, il crossover luxury che da 20 anni domina il mercato statunitense, da oggi si dota di una terza fila di sedili per ospitare a bordo fino a 7 persone. La versione “L” arriverà anche in Italia, nel corso del 2018, più lunga di 11 cm rispetto al modello standard e con un portellone dalla forma lievemente più inclinata per l’inserimento della terza fila di sedili e per incrementare la capacità di carico.

La versione sette posti adotta una configurazione 60/40 e la terza fila è stata progettata per non sacrificare il comfort della seconda, collocata in posizione leggermente più alta per garantire più spazio. Il controllo del clima a tripla zona consente la gestione separata di temperatura e ventilazione sui singoli sedili, e il nuovo Lexus RX L dispone inoltre di una comoda funzione di ribaltamento elettrico della terza fila e di portellone elettrico intelligente, che si apre avvicinando la mano al logo Lexus. A bordo, gli airbag a tendina coprono anche la terza fila.

Il pacchetto Lexus Safety System+, di serie in Italia, comprende sistema Pre-Crash con rilevamento dei pedoni, assistenza al mantenimento di corsia con correzione automatica, abbaglianti automatici e cruise control adattivo. Sugli allestimenti più pregiati compaiono anche il Blind Spot Monitor con Panoramic View Monitor, il sistema di allerta traffico posteriore e i fari adattivi.

La Lexus RX L è disponibile anche in versione ibrida, che combina un propulsore benzina 3.5 V6 e a due motori elettrici, per una potenza totale di 313 cv. La trazione è integrale, con motore-generatore posteriore indipendente, mentre a bordo spiccano eleganza e pregiati inserti in legno. Il Display Multimedia di serie monta uno schermo da 12,3”, mappe di navigazione full-screen, accesso simultaneo ai controlli clima, audio e altre funzionalità, Bluetooth, due porte Usb e nove altoparlanti. Con l’allestimento Luxury si aggiunge l’impianto Mark Levinson Premium Surround System, con 15 altoparlanti e ben 835 watt di potenza.