Milano – Alle funzioni di insegnante di teoria e di istruttore di guida delle autoscuole il legislatore attribuisce una importanza rilevante, tale da prevedere l’acquisizione di approfondite conoscenze tecniche, giuridiche, didattiche ed operative. Con il decreto ministeriale 26.1.2011 n. 17 è stata infatti prevista la frequenza di ben 145 ore (o 120 per istruttori) di lezione per la formazione iniziale e il superamento del conseguente esame di idoneità. Nella preparazione alle due attività, alcune materie sono coincidenti anche se sono in numero superiore le ore dedicate alla formazione degli insegnanti; ai futuri istruttori è invece richiesta una maggiore esperienza pratica sui veicoli.
Gli argomenti della pubblicazione, giunta alla settima edizione (1.216 pagine, euro 4r3,00), rispecchiano l’ordine previsto dal programma per gli insegnanti, con l’aggiunta di un argomento finale specifico per gli istruttori.
Per il completamento della formazione vengono altresì inviati, senza costi aggiuntivi: Guida sicura per le patenti A e B con quiz per argomento,  Guida sicura per le patenti A e B – Quiz,  Iter conducenti (accesso per due mesi),  Iter CDS (accesso per due mesi). (ore 17:00)