San Donato Milanese – Curata dalla direzione relazioni istituzionali e comunicazione di Bmw Group Italia con la collaborazione di Edizioni Fotogramma, Bmw Guida d’Italia 2012 sarà distribuita da Mondadori al prezzo di copertina di 20 euro e sarà disponibile nelle librerie da fine novembre. Oltre tremila indirizzi di alberghi, ristoranti e negozi, informazioni e consigli per il tempo libero suddivisi per regione, l’edizione 2012 della Bmw Guida d’Italia si conferma come un valido strumento per chi desidera godere fino in fondo del piacere di viaggiare. Come tradizione, essa propone l’elenco aggiornato dei migliori dodici ristoranti, un comodo indice alfabetico che elenca le circa 900 località censite e una specifica sezione dedicata alla rete di vendita e assistenza Bmw nel Paese.
<<Ventuno anni fa – ha dichiarato Gianni Oliosi, direttore relazioni istituzionali e comunicazione di Bmw Group Italia – da una felice intuizione nacque la  Guida che in tutti in questi anni ha accompagnato i nostri clienti per tutto il territorio italiano, facendo loro scoprire posti incantevoli, indicando itinerari esclusivi e segnalando le eccellenze della cucina italiana da nord a sud e da est a ovest. Abbiamo sempre pensato che il piacere di guidare non potesse essere disgiunto dal piacere di viaggiare e di scoprire il nostro straordinario Paese. In tutti questi anni la nostra Guida si è accreditata e ha affiancato altre prestigiose pubblicazioni, aiutando a valorizzare l’Italia e svolgendo un ruolo culturale non solo per i clienti Bmw, ma per tutti coloro che amano la bellezza, la buona cucina e lo stile. Con questa edizione 2012, il cammino si conclude nella certezza di aver ricoperto un ruolo importante e di aver saputo raccontare in questi 21 anni la storia della Bmw nel nostro Paese, l’alternanza di modelli che hanno fatto della nostra azienda il leader mondiale tra i costruttori premium, il nostro impegno socio-culturale in Italia e allo stesso tempo la storia del gusto e delle nostre bellezze. E di questo siamo orgogliosi>>.
La nuova edizione della Guida Bmw riporta, infatti, gli indirizzi e le valutazioni di 1.800 alberghi, 1.320 ristoranti, 22 porti turistici, segnala numerosi negozi per lo shopping e offre suggerimenti e consigli per il tempo libero. Inoltre, accanto all’elenco aggiornato dei migliori ristoranti italiani, la Guida riserva una segnalazione particolare al “Quadri” di Venezia di Raffaele e Massimiliano Alajmo. Eletto “Ristorante dell’Anno”, il “Quadri” è stato premiato per la capacità di proporre piatti della cucina tradizionale completamente rivisitati nell’ottica della “contaminazione e identità” che è il cuore della filosofia di Massimiliano Alajmo. (ore 15:45)

NO COMMENTS

Leave a Reply