La terza direttiva UE sui documenti di guida, del dicembre 2006, modificata da successiva direttiva dell'agosto 2009, apporta signficativi aggiornamenti alla disciplina dei conducenti e viene recepita dall'Italia con il decreto legislativo n. 59 dell'aprile 2011, in vigore dalla data ultima prevista nella norma UE e cioè dal 19.1.2013.
Il manualetto della Egaf (autori vari; coordinamento di Giandomenico Protospataro, Felice Goffredo e Giuseppina Ferrannini), primo di una nuova collana denominata "in breve", estremamente concentrata nei contenuti, da leggere o studiare in una giornata o poco più, riassume gli importanti temi sulla riforma della patente di guida, in vigore dal 19 gennaio 2013, che incide in misura non lieve sull'attività degli operatori professionali della filiera: autoscuole, che dovranno confrontarsi con molteplici categorie di patenti, con esami di guida sempre più diversificati in relazione a varie tipologie di veicoli, ecc.; esaminatori, che troveranno anch’essi non poche novità, analoghe a quelle delle autoscuole, oltre ad un pressante obbligo di aggiornamento professionale;  operatori che svolgono servizio di polizia stradale, che dovranno misurarsi con nuove difficoltà per il controllo su strada in relazione alle nuove patenti e a quelle rilasciate anteriormente al 19.1.2013.
Dal manualetto è esclusa la tematica sui documenti professionali (Cqc, Cap, Cfp, ecc.) contenuta in specifica pubblicazione a ciò dedicata: “Cqc e documenti professionali”. Il testo è aggiornato con le più recenti normativa e prassi amministrativa.
———-
Patente di guida – Novità
Autori vari
Edizioni Egaf
Edizione quinta – Febbraio 2014
Pagine 224
Formato 14 x 20.7
Prezzo euro 11,00