Parigi – La Fia ha deciso di limitare le comunicazioni via radio tra i team e i piloti, che così devono lavorare da soli durante la gara. La limitazione entrerà in vigore dal prossimo Gran Premio di Singapore. Inoltre la Fia ha confermato ufficialmente un calendario di 20 gare per la stagione di Formula 1 2015.
Alcune lievi modifiche sono state apportate nella versione provvisoria che è emersa all’inizio di questo mese, con il Gran Premio degli Stati Uniti e del Messico che si sono scambiati le date, mentre il Giappone diventerà la corsa successiva con Singapore, senza pausa, nel mese di settembre.

ECCO LE PROBABILI 20 GARE IN PROGRAMMA NEL 2015
15 marzo – Australia (Melbourne)
29 Marzo – Malesia (Sepang)
5 aprile – Bahrain (Sakhir)
19 aprile – Cina (Shanghai)
10 maggio – Spagna (Barcellona)
24 maggio – Monaco (Montecarlo)
7 giugno – Canada (Montreal)
21 giugno – Austria (Red Bull Ring)
5 luglio – Gran Bretagna (Silverstone)
19 luglio- Germania (Nürburgring)
26 luglio – Ungheria (Hungaroring)
23 agosto – Belgio (Spa-Francorchamps)
6 settembre – Italia (Monza)
20 settembre – Singapore (Marina Bay)
27 settembre – Giappone (Suzuka)
11 ottobre – Russia (Sochi)
25 ottobre – Usa (Austin)
1 novembre – Messico (Mexico City)
15 novembre – Brasile (Interlagos)
29 novembre- Abu Dhabi (Yas Marina)