L’offensiva del Gruppo PSA nel segmento dei commerciali leggeri prende i nomi di Peugeot Expert e Citroen Jumpy, due nuovi veicoli per rafforzare la leadership del Gruppo in Europa e, soprattutto, incrementare le vendite nei nuovi mercati.

NUOVO PEUGEOT EXPERT
Il nuovo Expert abbina dimensioni esterne compatte a capacità di carico massime, essenziali in questo tipo di segmento. Disponibile in 3 lunghezze e 2 o 3 posti anteriori, il nuovo Peugeot Expert propone fino a 6,6 metri cubi di volume utile e 1.400 kg di carico utile, con una lunghezza utile di 4 metri. Le versioni Standard e Long (da 4,95 m e 5,30 m) si collocano al centro del mercato. La versione Compact da 4,60 m, unica nel segmento, permette di caricare fino a 5,1 metri cubi e 1.400 kg, con una lunghezza utile di 3,32 metri. L’altezza è molto contenuta: 1,90 m, una rarità nel segmento.

La nuova piattaforma ha permesso di ridurre il peso di 100/150 kg, in base alle motorizzazioni, che sono: 1.6 BlueHDi 95 cv cambio manuale a 5 marce, 1.6 BlueHDi 115 cv S&S cambio manuale a 6 marce, 2.0 BlueHDi 120 cv S&S cambio manuale a 6 marce, 2.0 BlueHDi 150 cv S&S manuale 6 marce, 2.0 BlueHDi 180 cv S&S cambio automatico EAT6. La versione più efficiente dichiara consumi di 5,1 l/100 km, ossia 133 g/km di CO2.

Per il comfort e la sicurezza, il nuovo Peugeot Expert propone numerosi equipaggiamenti di ultima generazione, rari o inediti nel segmento, come ad esempio: le porte laterali scorrevoli automatiche, l’head-up display e la 
lettura dei cartelli stradali con raccomandazione del limite di velocità, l’Active Safety Brake e lo Smartbeam (commutazione automatica degli abbaglianti), navigazione 3D connessa a comando vocale con informazioni sul traffico in tempo reale, VisioPark (la retrocamera con visione a 180° e ingrandimento).

Doppia Cabina, a 5 o 6 posti, fissi o ripiegabili, pianale cabinato come base per le trasformazioni, Combi per il trasporto di persone fino a 9 posti. Il nuovo Expert è pronto a darsi battaglia nel segmento dei veicoli commerciali. Di fronte, si troverà anche il rinnovato cugino Citroen, con cui condivide praticamente tutte le sue novità e caratteristiche.

NUOVO CITROEN JUMPY
Anche per il nuovo commerciale leggero Citroen si può parlare di un vero e proprio salto generazionale, sulla scia di modelli “complementari” come Nemo, Berlingo e Jumper. Pensato per quel vasto pubblico di professionisti dei settori più disparati (artigianato, edilizia, consegne, società di servizio), il nuovo Citroen Jumpy viene proposto nelle varianti furgone, combi e pianale cabinato. Tre le lunghezze disponibili: XS da 4,60 metri, M 4,95 m e XL 5,30 m.

Sfruttando la nuova piattaforma modulare su cui nasce, il nuovo Jumpy beneficia di una struttura rinforzata in grado di sostenere un carico che può arrivare fino a 1.400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 tonnellate. La sua progettazione modulare permette di avere due diversi passi (2,92 m e 3,27 m), ma anche due diversi sbalzi posteriori (0,80 m e 1,15 m).

Le motorizzazioni diesel che equipaggiano il nuovo Citroen Jumpy sono: BlueHDi 95 cv, BlueHDi 95 S&S ETG6, BlueHDi 115 S&S, BlueHDi 120 S&S, BlueHDi 150 S&S e BlueHDi 180 S&S EAT6.