L’annuncio che il team è stato ammesso a partecipare alla stagione 2015 dato ieri dal presidente e direttore sportivo Graeme Lowdon. Uno dei piloti è l’inglese Will Stevens.

manor marussia

Incredibile ma vero. La Marussia sarà al via della stagione 2015 di F.1 già dal Gran Premio d’Australia. Sono le stranezze del Circus, ma ancora più le contraddittorietà della Fia che spesso sorprende con decisioni a dir poco cervellotiche. La griglia, quindi, avrà dieci squadre e venti piloti.

L’annuncio è stato dato dal presidente e direttore sportivo della Manor Marussia F1, che prende il posto della Marussia, Graeme Lowdon, il quale ha comunicato che il team inizierà la stagione con una macchina intermedia, costruita per rispettare pienamente i regolamenti, prima di introdurre una nuova auto nel corso della stagione, sulla base di disegni avviati lo scorso anno. Ma la monoposto deve ancora superare i crash test finali. John Booth rimarrà come team principal, Stephen Fitzpatrick è il nuovo investitore principale della squadra.

“Voglio ringraziare tutti i team, la Fia, la Formula One Management, i nostri fornitori e il personale e, naturalmente, tutti i tifosi per il supporto che abbiamo ricevuto negli ultimi sei mesi. È stato un periodo difficile per tutti noi, ma lo abbiamo superato e ora vogliamo solo tornare a correre. Con la formidabile nuova leadership aziendale di Stephen Fitzpatrick siamo in grado di affrontare la stagione. Questo è un momento fantastico e molto gratificante per tutti coloro che sono coinvolti nella squadra”, Graeme Lowdon.

Che la Marussia potesse prendere parte al campionato 2015 è stato approvato dalla Fia alla fine di febbraio dopo che il team è uscito dall’amministrazione controllata ed ha anche annunciato che il 24enne inglese Will Stevens è uno dei piloti. Il secondo non è stato ancora reso noto.

“Abbiamo tutti lavorato duramente per trovare la macchina pronta per Melbourne. I nostri tifosi hanno dato al team un fantastico supporto per molti anni e vogliamo con la Manor dare il meglio per il futuro. Ho una passione per la Formula Uno e non vedo l’ora che la Manor cominci la stagione”, Stephen Fitzpatrick.

NO COMMENTS

Leave a Reply