Il “Sustainable Zoom-Zoom 2030” è il nuovo piano a lungo termine per lo sviluppo tecnologico, fino al 2030, di Mazda. Nell’ambito di questo piano di sviluppo, l’azienda ha annunciato l’introduzione del motore Skyactiv-X nel 2019, che sarà il primo motore a benzina a livello mondiale con metodo di accensione a compressione, in cui la miscela combustibile-aria si accende spontaneamente quando è compressa dal pistone.

Il piano prevede anche l’ampliamento delle misure per la riduzione di anidride carbonica a livello mondiale fino al 50% dei livelli registrati nel 2010 e raggiungere una riduzione del 90% entro il 2050. In linea con questa politica, Mazda continuerà a perfezionare il motore a combustione interna per poi iniziare, dal 2019, a produrre veicoli elettrici.

Infine, con il piano “Sustainable Zoom-Zoom 2030” Mazda intende sviluppare nuove tecnologie di sicurezza per evitare sempre più gli incidenti stradali. Per questo, dal 2020 inizierà la sperimentazione di vetture a guida autonoma (attualmente in fase di sviluppo) con l’obiettivo di rendere il sistema standard su tutti i modelli entro il 2025.