Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, le immatricolazioni di automobili nuove in Italia nel mese di settembre sono state 166.956, in crescita dell’8,13% rispetto allo scorso anno. Secondo Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor, il fatto che il mercato dell’auto nonostante i recuperi consistenti del 2015 e del 2016 si mantenga tonico dimostra che “c’è ancora spazio per la crescita, con la prospettiva di ritornare su livelli ante-crisi già nel 2019”. Ma non dimentichiamoci dell’ormai cronico fenomeno delle autoimmatricolazioni e delle km0.

“Il mercato continua a dare ottimi segnali di salute. Tuttavia, dobbiamo rilevare che il fenomeno delle autoimmatricolazioni comincia ad acquisire contorni importanti, rendendo più complesso il dimensionare correttamente le previsioni per il 2018”.

Michele Crisci, presidente Unrae.

Esaminando le vendite di settembre per alimentazione, da sottolineare i trend positivi delle motorizzazioni diesel (+8,5%) e Gpl (+16,9%); risultato molto positivo anche per le ibride (+48,7%) e per le elettriche (+25%), mentre continua il calo del metano, che nei primi 9 mesi dell’anno perde il 32,3%. Nel dettaglio per segmento, si evidenziano un incremento per le vetture medie del 17,8% e per le medie superiori che aumentano del 25%.

Tra le carrozzerie, invece, continuano a crescere i Suv, soprattutto i crossover che registrano 39.704 unità con un incremento del 44% nel mese di settembre e del 29% nel cumulato gennaio-settembre. Guardando al mercato per segmenti, Fiat Panda e Fiat 500 sono i due modelli più venduti tra le citycar. Lancia Ypsilon è il modello più venduto nel segmento delle utilitarie (segmento B), mentre Fiat Tipo è in testa nel segmento delle medie inferiori (segmento C). Fiat 500L è il modello più venduto nel segmento dei piccoli monovolumi (quasi il 50% di quota) e in generale di tutti i monovolumi. Fiat 500X e Jeep Renegade sono i Suv/crossover più venduti, mentre la Fiat 124 Spider è la più venduta tra le “sportive”.

A settembre, i marchi di Fca (escludendo Ferrari e Maserati) totalizzano 47.020 immatricolazioni: andamento positivo per Fiat (+2,7%), Alfa Romeo (+13,9%) e Jeep (+44,3%). Bene anche Ferrari (+81,2%) e Lamborghini (20%). Sei i modelli italiani nella top ten delle vendite di settembre, con la Fiat Panda sempre in testa seguita da Fiat Tipo e Lancia Ypsilon. Al quarto posto la Fiat 500, al sesto la Fiat 500X e al settimo la Fiat 500L.