Pontedera – Il Gruppo Piaggio registra anche nel mese di ottobre una crescita della quota sul mercato italiano due ruote, attestandosi al 26,2% del mercato complessivo (+1,2 punti percentuali rispetto a ottobre 2010).
Sulla base dei dati diffusi da Confindustria Ancma, la crescita del Gruppo Piaggio è legata soprattutto all’eccellente andamento nel comparto scooter in cui il Gruppo Piaggio nel mese di ottobre raggiunge complessivamente il 32,4% di quota del mercato italiano – con un progresso di 1,6 punti percentuali rispetto al mese di ottobre 2010 – grazie alla crescita sia nel segmento scooter 50cc (quota 46,5% nel mese di ottobre, +1,7 punti percentuali) sia nel segmento scooter over 50 (quota 26,3% nel mese di ottobre, +1,8 punti percentuali).
Nei primi dieci mesi dell’anno, la quota del Gruppo Piaggio nel settore scooter è salita al 36% registrando un progresso di +0,3 punti rispetto periodo gennaio-ottobre del 2010, con trend positivi sia per il segmento 50cc (+0,6 punti percentuali) sia per l’over 50cc (+0,2 punti percentuali).
Nel comparto della moto si segnala la costante crescita nel segmento della moto di grossa cilindrata (over 700 cc), in cui il Gruppo Piaggio nei primi dieci mesi del 2011 è salito al 7,3% di quota in Italia (+0,2 punti percentuali rispetto a gennaio-ottobre 2010) grazie in particolare al successo dei modelli Moto Guzzi Stelvio 1200 e V7, e Aprilia Shiver 750 e Tuono V4R. (ore 19:01)