Monaco di Baviera –  Le vendite del Bmw Group hanno evidenziato una solida crescita anche nel mese di ottobre. Con 139.276 auto dei marchi Bmw, Mini e Rolls-Royce consegnate in tutto il mondo (+8,3%/anno precedente 128.598), il Bmw Group ha fatto registrare il migliore ottobre in assoluto in termini di vendite. Un totale di 1.371.863 veicoli (anno precedente 1.190.796) è stato consegnato ai clienti dall’inizio dell’anno, pari ad un incremento del 15,2% rispetto ai primi dieci mesi dello scorso anno.
Ian Robertson, membro del Consiglio di amministrazione di Bmw Ag, responsabile per le vendite e del marketing, ha così commentato: <<Continua la forte domande per i nostri veicoli in tutto il mondo ed ancora una volta abbiamo conseguito vendite record per il mese di ottobre. Il Bmw Group è sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo record di 1,6 milioni di unità vendute nel 2011. La nuova Serie 1 è partita bene ed abbiamo avuto un’ottima risposta dai clienti verso la nuova Serie 3 Berlina, che sarà lanciata in tutto il mondo l’11 febbraio 2012. Siamo fiduciosi che questo nuovo modello poterà avanti la storia di successo della Bmw Serie 3>>.
Il marchio Bmw ha venduto 115.136 veicoli (anno precedente 107.796) in tutto il mondo, pari ad una crescita del 6,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dall’inizio di gennaio 2011, ben più di 1,1 milioni di veicoli Bmw sono stati consegnati ai clienti (1.137.065; +13,6%). La Serie 5 mantiene la sua posizione di leader del segmento, con vendite di oltre 25.000 unità nel mese di ottobre (26.370; anno precedente 23.808 / +10,8%). Anche la X3 ha continuato ad attirare clienti, con vendite mondiali in aumento  addirittura del 333,8% lo scorso mese e 10.949 veicoli (anno precedente 2.524). La X5 rimane leader del mercato nel suo segmento in tutto il mondo e, nel mese di ottobre, ha festeggiato un’importante pietra miliare con il raggiungimento di oltre 500.000 veicoli venduti dal suo lancio nel dicembre del 2006. Con 8.290 veicoli venduti lo scorso mese, le vendite della X5 rimangono vicine al livello dello scorso anno (anno precedente 8.585/-3,4%). Le vendite della nuova Serie 6 hanno acquisito una forte spinta verso l’alto, con 1.152 unità vendute nel mese di ottobre, pari ad un incremento del 506,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno (anno precedente 190). La Serie 7 continua a comportarsi bene, con le vendite in ottobre  dell’ammiraglia Bmw in crescita del 36,4% a 6.271 unità (anno precedente 4.597).
Il marchio Mini ha fatto registrare un nuovo record di vendite per il mese di ottobre. I volumi sono cresciuti del 16,2%, con 23.839 unità (anno precedente 20.523). Nei primi dieci mesi dell’anno, sono state vendute 232.056 unità (anno precedente 188.275 / +23,3%). La Countryman ha continuato a far registrare forti vendite con 8.645 veicoli venduti lo scorso mese (anno precedente 3.525 / +145,2%).  L’ultimo e quinto membro della famiglia Mini, anche la Coupé è partita bene ad ottobre.
Secondo Robertson <<Quando abbiamo lanciato la nuova Mini dieci anni fa, abbiamo creato un segmento premium per le auto piccole. Da allora, ci siamo impegnati ad ampliare la famiglia Mini. Nuovi arrivi hanno spinto Mini verso nuovi record di vendite. Ed ora, con la nuova Coupé e la Roadster, ci aspettiamo che l’impulso positivo della Mini possa continuare>>.
Il Bmw Group ha visto crescere i volumi di vendita al dettaglio nei suoi tre maggiori singoli mercati di Germania, Stati Uniti e Cina, tra gli altri, nel mese in esame. In Germania, l’azienda ha fatto registrare un aumento del 4,9% (24.364 / anno precedente 23.220) nelle immatricolazioni. Bmw ha fatto registrare un aumento del 2,0% nelle immatricolazioni, raggiungendo i 20.977 veicoli (anno prec.: 20.557), mentre  Mini ha espresso una crescita vigorosa del 27,2%, con 3.387 veicoli immatricolati (anno precedente 2.663). Un totale di 244.418 veicoli del Bmw Group (anno precedente 218.160/+12%) è stato immatricolato nei primi dieci mesi dell’anno e l’azienda continua a guidare il mercato tedesco delle auto premium. Si è registrata una robusta crescita negli Stati Uniti, dove l’azienda ha venduto 27.288 veicoli, il 17,5% in più rispetto ai 23.222 consegnati nell’ottobre del 2010. Un totale di 246.602 veicoli Bmw e Mini (anno precedente 215.274/+14,6%) è stato consegnato ai clienti negli Stati Uniti nei primi dieci mesi dell’anno. Le vendite del Bmw Group in Cina sono rimaste alte nel mese in esame: 18.346 veicoli (anno precedente 13.738/+33,5%). Dai primi di gennaio a fine ottobre, sono stati consegnati in tutto 195.868 veicoli, pari ad un aumento del 44,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (anno precedente 135.564). Una forte crescita si registra anche nei dinamici mercati di Russia (2.925 veicoli / +55,5%), India (890 veicoli / +18,2%) e Turchia (1.657 / +18,2%).
Bmw Motorrad nei primi dieci mesi del 2011 ha consegnato 94.942 moto (anno precedente 88.353) ai clienti di tutto il mondo, pari ad un incremento del 6,3%, nuovo record di sempre per il periodo gennaio-ottobre. Bmw Motorrad ha continuato il suo trend di crescita nel mese di ottobre, con un totale di 7.050 moto vendute (anno precedente 6.845/+3,0%). Grazie alla sua positiva performance in termini di vendita, in un mercato globale difficile, Bmw Motorrad ha continuato ad espandere la sua quota di mercato globale nel segmento al di sopra dei 500 cc. Husqvarna Motorcycles ha consegnato nei primi dieci mesi del 2011 6.775 moto (anno precedente 8.616 / -24,4%).  Il mese di ottobre ha inciso con 695 consegne (anno precedente 1.356 / -48,7%). (ore 09:42)