Seoul – Kia Motors Corporation ha diffuso i dati relativi alle vendite globali di autovetture e veicoli commerciali leggeri nel mese di marzo 2012: il totale ammonta a 245.238 unità a cui corrisponde un aumento del 13,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Nel mese di marzo Kia ha registrato un aumento delle vendite in tutte le aree del mondo ad eccezione della Corea; nel dettaglio i risultati corrispondono a un + 29,4% in Nord America (64.133 unità sold), +19.3% in Europa (54.106 unità), +19,1% in Cina (40.427 unità), -8.8% in Corea (42.050 unità) in Corea e +8% nel resto del mondo (44.522 unità).
Cumulativamente nel primi tre mesi del 2012 le vendite globali sono cresciute del 12,6% anno su anno fino a raggiungere il totale di 636.398 unità. Europa e Nord America sono le aree nelle quali si è verificato l’aumento complessivo più importante con aumenti rispettivamente del 26,2% (128.661 unità) e del 30,8% (153.106 unità).
In Italia, a fronte di un notevole calo del mercato complessivo, Kia Motors Italy ha consolidato in marzo un +26,92% e un +37,62% nel trimestre, a cui corrisponde un balzo nella penetrazione cha passa dall’1 al 1,74%.
Nel mese di marzo il modello Kia più venduto nei mercati mondiali di esportazione è stata la Rio (nota come “K2” sul mercato cinese) di cui sono stati consegnati 42.771 esemplari, la crossover Sportage si conferma al secondo posto con 32.325 esemplari; seguono la Cerato (Forte, in alcuni mercati), la Optima e il suv Sorento con rispettivamente 29.429, 24.333 e 18.437 esemplari consegnati.
Tae-Hyun (Thomas) Oh, executive vice president & Coo di Kia Motors Corporation, ha così commentato: <<Siamo molto soddisfatti della crescita costante registrata nel primo trimestre del 2012 e in particolare del risultato in Nord America dove lo scorso marzo è stato raggiunto il miglior risultato mensile di sempre. Siamo convinti che lo sforzo di offrire il meglio in fatto di stile, di qualità e di efficienza dei motori in un periodo di caro-carburanti, sia l’elemento guida che ha propiziato la crescita registrata in questo primo trimestre>>.  (ore 10:15)

NO COMMENTS

Leave a Reply