Nissan, bene semestre aprile-settembre

Nissan, bene semestre aprile-settembre

Yokohama – Nissan Motor ha annunciato i risultati di produzione, vendita ed esportazione per il mese di settembre e per il semestre aprile-settembre 2012.
La produzione globale di Nissan nel mese di settembre è diminuita dell’11,4% su base annua a 391.164 unità. Nonostante un aumento della domanda per la nuova Note e il nuovo NV350 Caravan, la produzione in Giappone è diminuita del 13,9% anno su anno a 96.585 unità, a causa della flessione della domanda per i modelli d’esportazione, tra cui Rogue.
La produzione fuori dal Giappone è scesa del 10,6% anno su anno a 294.579 unità. Nonostante un aumento della domanda per la nuova Infiniti JX, la produzione negli Stati Uniti è diminuita del 18,4% anno su anno a 40.948 unità, a causa del minor volume dovuto alla preparazione del trasferimento della produzione del pickup Frontier.
Nel semestre aprile-settembre, invece, la produzione globale di Nissan è aumentata del 7,9% su base annua a 2.430.207 unità. In Giappone, la produzione è aumentata del 3,3% anno su anno a 557.523 unità, nonostante la diminuzione del volume causata dai veicoli che si avvicinano alla fine del loro ciclo vita. L’aumento della produzione è dovuto in parte alla ripresa della produzione dopo l’impatto del terremoto in Giappone lo scorso anno, oltre che ad una maggiore domanda per Serena e la nuova Note.
Fuori dal Giappone, la produzione è cresciuta del 9,4% anno su anno a 1.872.684 unità, segnando un record per il periodo da aprile a settembre. Rispetto all’anno precedente, la produzione è aumentata negli Stati Uniti, in Messico, nel Regno Unito e in Cina. La produzione nelle altre regioni è aumentata del 19,2% anno su anno a 284.215 unità, grazie all’aumento della domanda in India e in Indonesia.
Le vendite globali nel mese di settembre sono diminuite dell’11,2% anno su anno a 396.536 unità. Incluse le minicar, Nissan ha venduto 61.497 unità in Giappone, con un calo del 9,7% anno su anno. In Giappone, le immatricolazioni a settembre sono diminuite del 4,0% su base annua a 51.307 unità, a causa della diminuzione della domanda per Micra e Juke, e nonostante un aumento della domanda per la nuova Note. Le vendite al di fuori del territorio giapponese sono diminuite dell’11,5% anno su anno a 335.039 unità. In Europa, sono diminuite del 10,4% anno su anno a 66.074 unità. Le vendite nelle altre regioni sono aumentate del 12,9% anno su anno a 75.814 unità, grazie all’incremento di domanda in Thailandia, India e Indonesia.
Nel semestre aprile-settembre, le vendite a livello globale sono aumentate del 7,6% anno su anno a 2.407.148 unità, segnando un record per il periodo. Includendo anche le minicar, Nissan ha venduto 303.805 unità in Giappone, con una crescita del 7,5% su base annua. Le vendite al di fuori del Giappone sono aumentate del 7,7% anno su anno a 2.103.343 unità.
Le esportazioni di Nissan per il mese di settembre sono diminuite del 30,7% anno su anno a 54.633 unità. Verso l’Europa sono scese del 49,6% anno su anno a 6.159 unità. Considerando il semestre aprile-settembre, le esportazioni Nissan sono diminuite del 2,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a 330.977 unità.

NO COMMENTS

Leave a Reply