Milano – Con 37.800 unità consegnate ai clienti nel mese di ottobre, Hyundai ha segnato un nuovo importante traguardo che riconferma la qualità dei propri modelli made in Europe. L’azienda ha infatti superato il milione di esemplari ideati, prodotti e venduti in Europa in 5 anni (fra i30, ix35, ix20, la rinnovata i20 e la nuova generazione della famiglia i30).
In particolare, il risultato raggiunto ad ottobre 2012 (37.800 unità, +2,1% rispetto al 2011) ha elevato al 3,4% la quota di mercato europea di Hyundai, con un 3,08% consolidato in Italia e volumi in crescita del +1,67%.
L’Europa continua a risultare essenziale nella performance dell’azienda a livello mondiale: 412.189 sono state le Hyundai consegnate in tutto il mondo nel mese di ottobre 2012, in crescita del +13,9% rispetto all’anno scorso. Risultato che ha portato a 3,59 milioni le Hyundai vendute dall’1° gennaio 2012 a livello globale, con un significativo +8,6% di crescita su un già brillante 2011.
<<La grande qualità e l’elevato controvalore offerto dalla gamma di vetture Hyundai rende i nostri modelli estremamente attraenti agli occhi dei consumatori europei, permettendoci di consolidare la nostra posizione – ha commentato Allan Rushforth, senior vice president e COO di Hyundai Motor Europe -. Nonostante le attuali difficoltà economiche, siamo in linea nel cogliere gli obiettivi che ci eravamo prefissi per il 2012>>.
Nel vecchio continente, da gennaio ad oggi sono stati consegnati 376.074 esemplari, con un aumento del +12,3% rispetto al periodo gennaio-ottobre 2011. Due modelli in particolare continuano ad essere i best-seller: la famiglia della nuova i30, berlina e wagon (8.440 vetture) e la rinnovata i20 (con 7.241 unità).