Ingolstadt – Nonostante i pesanti effetti della crisi e un mercato europeo in recessione, Audi ha registrato cifre record nell'ambito di produzione, consegne, fatturato e utili. Durante l'ultimo esercizio finanziario, la Casa dei quattro anelli ha venduto oltre 1,45 milioni di vetture, facendo salire il fatturato a 48,8 miliardi di euro.
Audi è riuscita a incrementare il proprio utile operativo fino a 5,4 miliardi di euro, un risultato record nella storia dell’azienda. Il rapporto tra utile operativo e vendite, che nel corso dell'esercizio ha raggiunto un livello pari all'11%, è stato superiore all'obiettivo strategico posto che si presumeva essere compreso tra l'8 e il 10%.
Nel 2013, Audi intende proseguire nella sua crescita e acquisire nuovi clienti. In più, ha in programma l'assunzione di circa 1.500 dipendenti (soltanto in Germania) e offrirà a 700 giovani un apprendistato o un tirocinio.
Le cifre chiave dell'esercizio finanziario appena concluso sono state presentate da Audi nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri a Ingolstadt. <<Il 2012 si è rivelato un anno di grande successo per noi – ha detto Rupert Stadler, presidente di Audi AG -. Siamo andati ben oltre i nostri obiettivi e abbiamo aggiunto al nostro portafoglio un affascinante marchio premium, Ducati. Ovviamente, intendiamo continuare su questa strada anche nel 2013 e, con due nuovi stabilimenti di produzione, quest'anno, creeremo le giuste condizioni per rafforzare la nostra aspirazione di leadership a lungo termine>>.
Nel 2012, sempre per parlare di record, Audi ha consegnato in tutto il mondo 1.455.123 vetture (nel 2011 1.302.659) per una crescita pari all'11,7%. Il marchio ha incrementato il suo fatturato del 10,6%, raggiungendo quota 48.771 milioni di euro (2011: 44.096 milioni di euro).
Secondo Axel Strotbek, membro del Consiglio di Amministrazione di Audi AG per Finanza e Organizzazione, l'elevata redditività della società riflette il successo della strategia di crescita. Il direttore finanziario considera l'investimento sul futuro come la dimostrazione di una gestione lungimirante: <<Già nel 2011 avevamo dato il via al più grande programma d'investimento della nostra storia. Ora, pianifichiamo un investimento totale che si aggira a oltre 3,5 miliardi di euro all'anno fino al 2015, con la volontà di perseguire in modo efficace il nostro obiettivo di crescita>>.
Considerando tutti i modelli, Audi ha venduto circa 739.000 vetture in Europa lo scorso anno, con un significativo aumento pari all'1,8% rispetto all'anno precedente. Negli Stati Uniti ha stabilito nuovi record di vendite in ogni mese del 2012, accelerando ulteriormente i tassi di crescita del 2011. La strategia globale della società ha dimostrato risultati positivi: Audi, infatti, ha ottenuto vendite record in oltre 50 mercati nel 2012.
Guardando al futuro, il Gruppo Audi prevede un leggero aumento di fatturato anche nel 2013 e nel 2014. Lo sviluppo degli utili non godrà soltanto della pianificata crescita nelle vendite, ma anche dei continui miglioramenti nella produttività e nei processi avviati in passato, oltre che delle efficienti strutture aziendali.

NO COMMENTS

Leave a Reply