Roma – Jaguar Land Rover ad aprile ha venduto 28.503 veicoli, con un aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Durante i primi quattro mesi del 2013 ha venduto 143.974 veicoli, con un incremento del 16%.
Ad aprile, il segno positivo delle vendite Jaguar Land Rover si è registrato in tutti i principali mercati mondiali: Asia-Pacifico +37%, Regno Unito +32%, Cina +10%, Nord America +6%, Europa +2% e in tutti gli altri mercati fino all’11%. La stessa tendenza si riflette nei primi quattro mesi dell'anno con un aumento del fatturato del 21% in Asia-Pacifico, del 20% nel Regno Unito, del 18% in Cina, del 13% in Nord America, dell’8% in Europa e del 22% negli altri mercati.
<<Questo è un inizio positivo per il nostro secondo trimestre di vendite e continua il trend di crescita dei primi tre mesi dell'anno – ha detto Phil Popham, director of Group Sales Operations di Jaguar Land Rover -. Le vendite di Jaguar XF rimangono sostenute nei nostri mercati principali. E stiamo assistendo all'impatto positivo della nuova Range Rover, con quasi 15.000 unità vendute nei primi quattro mesi dell'anno>>.
Nel mese di aprile, Jaguar ha venduto 4.711 veicoli, con un incremento del 12%, grazie anche all’aumento del 26% delle vendite della XF a seguito dell’introduzione dei motori benzina V6 e 2.0 litri e ai nuovi modelli AWD e Sportbrake. I mercati che hanno segnato le migliori performance sono stati l’Australia (+78%), la Corea (+47%), il Regno Unito (+34%), la Cina (+25%), il Medio Oriente e Nord Africa (+27%).
Da inizio anno Jaguar ha venduto 24.888 vetture, con un incremento del 27% e segno positivo in tutti i principali mercati: +78% nella regione cinese, +26% nel Regno Unito, +17% in Asia-Pacifico, +17% in Europa, +10% in Nord America, +20% negli altri mercati.
Land Rover ha venduto 23.792 vetture nel mese di aprile (+12%), con un aumento delle vendite in tutte le principali regioni: Asia Pacifico +39%, Regno Unito +31%, Cina +8%, Nord America ed Europa +6% e nel resto dei mercati +12%. Tra gli incrementi più significativi il Giappone (+114%), la Corea (+102%), il Belgio (+54%), i Paesi MENA (+55%), la Germania (+20%) e il Brasile (+14%).
Nei primi quattro mesi dell’anno Land Rover ha venduto 119.086 (+14% rispetto allo scorso anno) grazie alla performance particolarmente forte del Freelander (+36%). I principali mercati hanno registrato incrementi, con il 23% in Asia-Pacifico, il 14% in Nord America, il 19% nel Regno Unito, il 10% in Cina, il 6% in Europa e il 22% negli altri mercati.