Rüsselsheim – Grande richiesta per la nuova Opel Insignia: dal lancio di mercato dello scorso autunno, Opel ha già ricevuto ben 100.000 ordini per la sua berlina media di nuova generazione. Nei primi quattro mesi dell’anno è risultata al numero uno del proprio segmento in Gran Bretagna, Spagna e nei Paesi Bassi. E su molti altri mercati, come Belgio, Italia, Austria, Svizzera e Norvegia, la rinnovata ammiraglia Opel ha consolidato la propria posizione (seconda) tra le scelte dei clienti. Anche in Germania occupa il secondo posto nel proprio segmento tra i costruttori di volume, con un impressionante tasso di crescita del 46% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
All’interno di una gamma di modelli molto ampia, c'è l'Insignia Country Tourer, che si affianca alla Sports Tourer, scelta da circa il 5% di tutti i clienti Insignia. La nuova Insignia offre tre propulsioni alternative: benzina, diesel e Gpl. La gamma di potenze varia da 130 cv a 325 cv per il modello sportivo top di gamma OPC.
Caratterizzate da una tecnologia e un design pluripremiati, più di 600.000 unità della prima generazione di Insignia sono state vendute dal lancio, avvenuto alla fine del 2008, e questo modello ha raccolto oltre 50 premi nazionali e internazionali. La nuova versione dell’ammiraglia Opel continua una tradizione vincente. Ai premi Plus X Awards di quest’anno, Insignia Country Tourer e Insignia OPC hanno ricevuto tre menzioni per la qualità.
La nuova Opel Insignia con motore turbo benzina 1.4 litri, dispositivo Start/Stop e cambio manuale a sei velocità a bassa dissipazione meccanica è disponibile al prezzo di ingresso di 27.720 euro (prezzo chiavi in mano in Italia, Ipt esclusa).