Yokohama – La produzione complessiva di Nissan ad aprile è aumentata del 5,4% su base annua, toccando 418.124 unità, un record storico per questo mese dell’anno. La produzione in Giappone è diminuita del 18,0%, passando a 61.440 unità. La contrazione è dovuta al trasferimento della produzione di Rogue negli Stati Uniti, che si inserisce nel quadro della strategia di localizzazione attuata da Nissan. Con 356.684 unità, la produzione extra-Giappone segna un incremento del 10,8% su base annua, un traguardo finora mai raggiunto nel mese di aprile.
Negli Stati Uniti, grazie principalmente all’aumento della domanda nei confronti della nuova Rogue, la produzione è salita a 77.877 unità (+22,2% su base annua), un primato per il mese di aprile. In Messico, invece, grazie soprattutto all’aumento della domanda del modello Sentra, si registra un incremento di produzione su base annua pari al 4,6% (60.928 unità prodotte), altro primato per questo mese dell’anno. In Regno Unito, l’aumento della domanda di Note e del nuovo Qashqai ha portato la produzione a 44.152 unità (+27,4% su base annua) – un dato senza precedenti. La produzione in Spagna è scesa invece a 11.988 unità, con una flessione del 5,8% su base annua.
In Cina, la produzione è salita alla quantità record di 114.793 unità (+7,5% su base annua), trainata in particolare dall’aumento della domanda nei confronti del nuovo X-Trail e della gamma Sylphy. La produzione nelle altre regioni è aumentata del 2,9% su base annua e corrisponde a 46.946 unità.
Le vendite globali ad aprile sono incrementate del 12,6% su base annua, toccando 410.264 unità, un record storico per questo mese. Includendo le minicar, in Giappone Nissan ha venduto 40.191 unità, pari a un aumento del 7,1% su base annua. In Giappone, le nuove immatricolazioni nel mese di aprile sono state 23.590, ovvero il 20,9% in meno su base annua. Le vendite di minicar sul mercato interno hanno segnato un altro record storico per aprile con 16.601 unità (+114,8% su base annua), alimentate dalla forte ondata di vendite della gamma Dayz. Con 370.073 unità, le vendite extra-Giappone segnano invece un +13,2% su base annua: un traguardo mai raggiunto prima nel mese di aprile.
Le vendite negli Usa sono cresciute del 18,3% su base annua, toccando quota 103.934 unità, livello record in questo mese. Il merito è soprattutto della forte domanda nei confronti di Sentra, della nuova Rogue e di Altima. In Messico le vendite hanno registrato un -7,4% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 19.605 unità. Nissan si è confermata per il 59mo mese consecutivo la casa automobilistica numero uno in Messico sul fronte delle vendite. In Europa le vendite sono aumentate del 17,8% su base annua, raggiungendo 51.510 unità grazie alla performance di vendita positiva di Note e Almera in Russia.
Le vendite in Cina sono passate a 118.543 unità, con un aumento record di 14,7 punti percentuali su base annua. Il dato è dovuto soprattutto alla forte domanda nei confronti della gamma Sylphy, del nuovo X-Trail e dei modelli a marchio Venucia.
Le vendite nelle altre regioni si attestano su 65.897 unità, con un incremento del 5,2% su base annua ascrivibile alla maggiore domanda della nuova Datsun GO, lanciata lo scorso marzo in India.