Torino – A maggio le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles nell’Europa dei 28 più i Paesi dell’EFTA sono state 71.800, in calo del 2,9% rispetto all’anno scorso ma in crescita del 3,3% in confronto ad aprile 2014. La quota di maggio è stata del 6,3% (6,8% un anno fa). Le vendite di FCA sono aumentate in Germania (+14,5%), nel Regno Unito (+10,7%) e soprattutto in Spagna dove ha registrato una crescita del 55,5%.
Nei primi cinque mesi del 2014 FCA ha registrato oltre 345.000 vetture, l’1,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2013. La quota è stata del 6,1%, era il 6,5% un anno fa.
Quasi 55.000 a maggio le immatricolazioni in Europa per Fiat, il 4,5% in meno nel confronto con lo stesso mese del 2013. La quota è stata del 4,8%, era del 5,3% un anno fa. Nel mese, il marchio è cresciuto in Germania (+9,9%), nel Regno Unito (+9,5%) e in Spagna (+69,1%).
Lancia/Chrysler a maggio ha immatricolato 7.500 vetture, il 2,3% in meno rispetto all’anno scorso, e ha ottenuto una quota dello 0,7%, la stessa di un anno fa.
Le immatricolazioni Alfa Romeo sono state quasi 5.600, il 19,2% in meno rispetto all’anno scorso, per una quota dello 0,5% (era lo 0,6% un anno fa). Nel mese va segnalato l’aumento di vendite rispetto all’anno scorso in Germania (+20,3%), nel Regno Unito (+5,6%) e in Spagna (+13,1%). Tra i modelli continua il trend positivo di MiTo che registra in Italia il nono mese consecutivo di crescita (del 40% rispetto a maggio 2013) confermandosi leader nel segmento delle piccole compatte 3 porte.
Molto positivo il risultato ottenuto da Jeep a maggio. Nel mese del record di vendite a livello mondiale (con oltre 100 mila immatricolazioni globali) il marchio raddoppia in Europa le vendite dell’anno scorso con 3.200 registrazioni.?Segnali positivi da tutti i principali mercati: +70,5% in Italia, +79% in Germania, +134,7% in Francia, +230,6% nel Regno Unito e +17% in Spagna.
I marchi di lusso e sportivi Ferrari e Maserati hanno immatricolato complessivamente 771 vetture a maggio e 3.749 nel progressivo annuo.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.