Roma – In Europa Nissan nel mese di luglio ha venduto 53.799 unità, con un incremento del 1,3% rispetto allo scorso anno, raggiungendo una quota di mercato del 3,8% nel mese. Qashqai ha venduto 18.401 unità, +4,9%, e ha chiuso il mese al sesto posto nella top ten continentale.
In Italia, sempre nel mese di luglio, Nissan è in vetta ai marchi asiatici e conquista la posizione di leader dell’Oriente sul territorio nazionale, con una quota di mercato mensile totale che si attesta al 3,7% in un mercato automobilistico che cresce del 6%. La leadership sul mercato mensile totale viene confermata anche nel segmento autovetture, dove Nissan si attesta al primo posto tra i marchi asiatici, con 4.106 unità consegnate, registrando un incremento del 5,72% rispetto allo scorso anno.
Per quanto riguarda i canali di vendita, Nissan consolida una quota del 3,9% nel mercato privati, una del 3,1% nel mercato aziende ed una del 3% nel noleggio.
La gamma dei crossover continua a trainare le vendite con il nuovo Qashqai, il crossover più venduto in Italia, e il nuovo Juke. In particolare Qashqai si conferma nella Top 10 dei veicoli diesel più venduti in Italia. Rimarchevole il contributo al risultato di luglio da parte dei veicoli commerciali e da parte del  noleggio a medio/lungo termine dove il programma Nissan Business Lease, appena lanciato, inizia a far vedere tutte le sue potenzialità. Non trascurabile la performance sui veicoli elettrici, dove Nissan conserva la posizione sul podio in Italia sia a luglio che nel periodo gennaio-luglio.
Anche il post vendita spinge sull’acceleratore nel mese di luglio, nonostante un mercato ricambi in forte contrazione e grazie soprattutto alla vendita di accessori realizza un +16,9% rispetto a Luglio 2013.
Il commento dell’amministratore delegato di Nissan Italia, Bruno Mattucci: <<Nissan in Italia ha raggiunto un eccellente risultato a luglio che dimostra, ancora una volta, la nostra tenacia ed il nostro orientamento al raggiungimento degli obiettivi attesi>>.