Milano – Bmw registra un risultato record relativamente al mese di marzo: nei trenta giorni appena trascorsi, infatti, il Gruppo ha venduto più automobili di quante non ne abbia mai vendute prima d’ora in un singolo mese. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, le vendite di vetture Bmw, MINI e Rolls-Royce sono cresciute del 13,5% a 144.316 unità (anno precedente: 127.118).
Nei primi tre mesi del 2006, il numero di consegne effettuate dal Gruppo BMW è aumentato del 13,9%, raggiungendo un livello che rappresenta un nuovo record anche su base trimestrale: 332.923 unità (anno precedente: 292.236). Il mercato statunitense e quello tedesco sono quasi alla pari in testa alla classifica. Negli Usa le vendite per il trimestre terminato a fine marzo sono cresciute a 72.588 unità (anno precedente: 65.536/+10,8%); mentre in Germania le vendite sono arrivate a 72.557 unità (anno precedente: 65.680/+10,5%). Il Regno Unito è al terzo posto con 40.038 automobili consegnate (anno precedente: 39.660/+1,0%). Secondo un confronto su base regionale, la crescita maggiore si è verificata nei mercati cinesi, dove le vendite sono cresciute del 64,1% a 9.926 unità (anno precedente: 6.050). La Cina si distingue non soltanto per l’elevato tasso di crescita delle vendite, ma anche per la qualità del mix di prodotti.
Per quel che concerne l’Italia, a marzo sono state immatricolate complessivamente 10.055 vetture dei marchi Bmw e MINI, in aumento dell’11,63% rispetto al pari mese dell’anno precedente (9.007 unità). Bmw ha raggiunto 8.161 unità (contro le 6.791 del 2005) in crescita del 20,17% rispetto al pari mese di un anno fa. MINI ha consuntivato 1.894 vetture, in flessione del 14,53% rispetto a un anno fa. Sulla performance di MINI continua ad influire negativamente il blocco della produzione nello stabilimento di Oxford determinato dai lavori di ampliamento del reparto verniciatura. Complessivamente nei primi tre mesi del 2006, il BMW Group Italia è cresciuto dell’11,75% a 26.229 unità.
In grande evidenza la performance del marchio predominante che nei tre mesi ha fatto segnare una crescita del 22,22% (21.090 unità) determinata in gran parte dalla piena disponibilità sin dall’inizio dell’anno della Serie 3 berlina e Touring, lanciate lo scorso anno rispettivamente nei mesi di marzo e settembre. A marzo la divisione Motorrad ha venduto complessivamente 1.790 motociclette in crescita del 12% rispetto al pari mese di un anno fa (1.601 unità). Nel trimestre la divisione Moto è cresciuta del 12% a 3.567 unità. (ore 14:33)