New York – Ford segna a giugno un nuovo calo delle vendite negli Usa.
Le immatricolazioni sono state 269.404 il 7% in meno rispetto alle 289.449 auto vendute nel mese di giugno 2005.
Secondo il costruttore generalista la flessione è dovuta alla contrazione della domanda di mezzi pesanti.
Nel complesso, si attesta al 4% il calo da inizio anno (a 1,55 milioni), mentre a giugno le vendite di auto sono cresciute del 7%, quelle dei camion leggeri cedono il 14%. (ore 14:15)