Verona – Successo di vendite per Skoda nei primi sei mesi del 2006 in cui la Casa ceca ha venduto 274.904 vetture tra Fabia, Octavia e Superb in 90 mercati in tutto il mondo con un incremento del 12,4%. La vettura che ha registrato la performance migliore è stata Octavia con 136.902 veicoli (+21,4%), seguita da Fabia con 126.450 unità (+4,2%) e da Superb con 10.709 unità (+2,6%). Inoltre dal mese di giugno è in vendita anche la nuova Roomster che ha già collezionato 843 acquirenti. Gli ordini finora ricevuti mostrano un’ottima accoglienza da parte del pubblico. In Europa occidentale la Marca ha consegnato 155.030 automobili con una crescita del 10,3%. In Germania, la crescita del 19,2% (50.615 veicoli) ha confermato che quello tedesco è il mercato di riferimento per la Casa automobilistica ceca. In controtendenza rispetto all’andamento del settore automobilistico, in Spagna Skoda è cresciuta del 13,9% a 13.017 unità. Anche in Belgio la performance è stata positiva: 6.905 clienti in più posseggono ora una vettura del Marchio facendo segnare un +50,7%. In Repubblica Ceca è stato registrato un decremento del 6,1% nella domanda di auto nuove. Un fattore che influenza il mercato dei veicoli nuovi è l’aumento del 12,6% nel numero delle automobili usate importate. Nonostante queste condizioni, Skoda è riuscita a difendere la propria quota con 31.954 auto (-1,6%). Aumentando le vendite del 17,8% e continuando ad accrescere la propria quota di mercato rispetto allo scorso anno, la Skoda Auto ha venduto 67.667 unità nelle regioni dell’Europa Centrale e Orientale (esclusa la Repubblica Ceca). L’area più dinamica include l’Ucraina (+89,4%), la Russia (+79,9%), la Romania (+40,9%) e i Paesi baltici. La Casa automobilistica ceca ha anche incrementato le vendite in Asia con 20.253 auto tra gennaio e giugno 2006 (+ 44%). I mercati di maggior successo sono India con 6.004 unità, Turchia (3.690) ed Egitto (2.566). (ore 15:15)