Roma – Immatricolazioni in salita in ottobre per le due ruote con un incremento notevole per le moto, +36,6%, seguite dagli scooter +23,2%. Nei primi 10 mesi dell’anno sono stati registrati 420.215 veicoli (+7,2%) e in particolare le moto superano con 155.331 pezzi (+9,3%) il record del 2005. Continua la crescita a 2 cifre delle cilindrate intermedie 650-750cc (+20,5%), in prevalenza del segmento naked (+17,6%) che rappresenta oltre il 41% del totale mercato moto. Tuttavia un po’ tutte le cilindrate sono in trend positivo e i segmenti si muovono dalla stabilità delle sportive al consolidamento delle enduro stradali (+3,4%) alla crescita più decisa delle supermotard (+9,2%).
Gli scooter si fermano a 264.884 pezzi (+6,8%) ma si avviano anch’essi a sorpassare i volumi dell’anno scorso, le vendite in questo caso, si orientano sulla cilindrata di mezzo intorno ai 250cc (+13,1%) ma sono ancora importanti i volumi sviluppati dalle 125cc che si guidano con la sola patente B. In leggera erosione le cilindrate superiori intorno a 400-500cc e oltre. L’unico dato negativo proviene dall’andamento dei 50cc che con 6.796 veicoli consegnati ad ottobre (-25,6%) conferma un semestre con decrementi significativi. Da gennaio ad ottobre si raggiungono 100.996 pezzi (-14%); nel confronto con l’anno precedente mancano all’appello quasi 17.000 ciclomotori. (ore 18:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply