New York – Nero “pece” il periodo che attraversano le Grandi del mercato auto americano.
La quota di mercato di Gm, Ford e Chrysler scende per la prima volta sotto il 50%, al 48,2%. Le avvisaglie c’erano già tutte a giugno quando la quota si era fermata al 50,2% scontando le turbolenze del settore dei mutui e i prezzi dei carburanti. Gli stessi problemi hanno pesato ancor di più su luglio. (ore 10:40)