Torino – Anche il settore autobus ha archiviato un 2008 da dimenticare con un calo del 3,7% e una perdita per il segmento urbano di circa il 23%, mentre per gli interurbani di linea il calo si attesta al 5,5% e per i turistici al 3,2%. Fa eccezione il segmento dei Minibus e Derivati, che riporta, invece, una crescita del 12,4% nell’anno. Risultato ottenuto anche grazie ad un incremento dei veicoli di derivazione automobilistica prodotti da Fiat Professional, che quindi, insieme ad Irisbus Iveco, consolida come gruppo Fiat la leadership in questo specifico segmento (56,4%). Irisbus Iveco mantiene nel 2008 la propria leadership, con una quota di mercato pari al 42% circa. Il consuntivo delle gare d’appalto a fine anno è pari a 947 veicoli aggiudicati, contro i 1.203 a fine dicembre 2007, per una contrazione complessiva del 21,3% circa. Lo scorso 28 Gennaio 2009, in occasione dell’Assemblea del Gruppo Autobus ANFIA svoltasi a Bologna, Enrico Vassallo (Irisbus) è stato rieletto alla Presidenza del Gruppo per il prossimo triennio (2009-2011), affiancato alla Vice Presidenza da Roberto Ceraudo (Bredamenarinibus), anch’egli riconfermato per il prossimo triennio. Contestualmente, sono entrati a far parte del Consiglio Direttivo del Gruppo Autobus-ANFIA Giovanni Gualeni (Cacciamali) e Giuseppe Lepore (Rampini). (ore 16:53)