San Donato Milanese – Il Gruppo Bmw in Marzo ha consegnato in tutto il mondo 126.375 veicoli (anno prec.: 152.586/-17,2%).
Il solo brand Bmw, in dettaglio, ha venduto 104.417 pari al 17,0% in meno rispetto alle 125.745 auto vendute nello stesso mese dell’anno scorso. Anche le vendite della MINI sono scese del 18,5%, assestandosi sulle 21.888 unità (anno prec.: 26.841). Sempre nel mese scorso, la Rolls-Royce ha vendute 70 vetture del proprio marchio (anno prec.: 85/-17,6%). Nel primo trimestre, le vendite globali dei marchi BMW, MINI e Rolls-Royce sono diminuite del 21,2% a 277.264 veicoli (anno prec.: 351.787). Le consegne delle auto del marchio BMW sono calate del 20,5% a 233.498 (anno prec.: 293.550). Le vendite della MINI, con 43.592 unità, sono scese del 24,9% (anno prec.: 58.054). Nei primi tre mesi dell’anno la Rolls-Royce Motor Cars ha consegnato ai clienti 174 automobili (anno prec.: 183/-4,9%). Nel principale mercato per il BMW Group, quello degli Stati Uniti, nel mese di marzo le vendite della BMW e della MINI sono diminuite del 24,2% e del 15,9% rispettivamente, una performance molto migliore rispetto al mercato nel suo insieme, calato di circa il 37%. Con 17.520 vendite nel mese di marzo (anno prec.: 23.115) e 42.731 vendite nei primi tre mesi dell’anno (anno prec.: 58.365), la BMW ha per la prima volta superato i suoi concorrenti, ottenendo la prima posizione nel segmento premium. (ore 13:00)