Zurigo – Ottimo 2008 per General Motors che nei sei mesi appena conclusi ha archiviato ben 1.160.935 immatricolazioni di autoveicoli ovvero 31.613 in più (+ 2,8%) rispetto allo stesso periodo del 2007, pari ad una quota di mercato del 9,5%. Prosegue il positivo periodo di Chevrolet sul mercato europeo, caratterizzato da ottime vendite di tutti i suoi modelli. Nel primo semestre del 2008 questa marca ha fatto registrare i migliori risultati in termini di vendite e di quota di mercato per questo periodo dell’anno consegnando 268.200 veicoli e raggiungendo una quota di mercato del 2,2%. Nel primo semestre di quest’anno Opel/Vauxhall ha venduto 848.308 veicoli, pari al 7% del mercato. I buoni risultati ottenuti in Europa Centrale ed Orientale hanno compensato il calo dei mercati spagnolo ed italiano. Le vendite Opel sono aumentate dell’81,4% in Europa Orientale e del 17,2% in Europa Centrale. Prosegue il buon momento GM in Russia, dove nel primo semestre le vendite hanno raggiunto quota 181.138 unità (+60%), mentre il mercato nazionale è cresciuto del 35%. La quota di mercato GM è arrivata all’11,3%, crescendo cioè di 1,8 punti percentuali.Tutti i marchi GM sono in pieno sviluppo sul mercato russo. Le vendite Opel sono raddoppiate raggiungendo quota 53.523 unità, pari al 3,3% del mercato nazionale. Quelle Chevrolet sono aumentate del 49% raggiungendo quota 125.701 unità. Quelle Saab sono aumentate dell’80,5%. Saab ha venduto in Europa 39.418 automobili. Le vendite Cadillac sono aumentate del 9,5% rispetto al primo semestre del 2007 e quelle di Hummer del 29%. (ore 15:10)