Roma – Al contrario delle auto, Luglio negativo per le moto: le immatricolazioni (moto oltre 50 cc) hanno segnato una flessione del 3,2%, a 55.088 unita’. Nel dettaglio, gli scooter hanno proseguito nel trend di crescita con 42.086 vendite (+5%), ma non sono riusciti a recuperare i volumi persi dalle moto con 13.002 pezzi (-23% su luglio 2008). Non realizzano risultati migliori i ciclomotori (50 cc) con 17.206 veicoli (-16,2%).   I dati sono stati forniti dall’Associazione nazionale ciclo motociclo accessori (Ancma).
In questo contesto il Gruppo Piaggio ha registrato anche a Luglio una crescita della quota di mercato, al 32% (+1,9% rispetto allo stesso periodo 2008). La crescita – ha spiegato il Gruppo di Pontedera – è dovuta agli scooter targati (33,7% la quota di mercato, +1,9 punti percentuali rispetto a Luglio 2008) e del 50 cc (quota a luglio 50,1%, +1,2 punti rispetto allo stesso mese del 2008), grazie alle novità dei marchi Vespa, Scarabeo e Piaggio.  (ore 16:30)