Monaco di Baviera –  Le vendite di Bmw Group, come dell’intera industria automobilistica, hanno di nuovo risentito delle condizioni deboli dei mercati internazionali. Nel corso del mese di Luglio Il Gruppo di Monaco ha consegnato in tutto il mondo 109.923 auto dei marchi Bmw, Mini e Rolls-Royce (anno precedente: 125.792 / -12,6%). Tuttavia, il calo dei volumi di vendita è stato leggermente inferiore a quello dei mesi precedenti. Da Gennaio alla fine di Luglio, sono stati consegnati 725.377 veicoli (anno prec.: 890.772 / -18,6%).
Il marchio Mini ha conseguito un lieve incremento delle vendite (0,3%) per la prima volta da settembre 2008, con 19.281 consegne in tutto il mondo nel mese di Luglio (anno precedente 19.224). In particolare, la nuova Mini Cabrio (3.695 unità , +48,5%), disponibile dalla fine di Marzo, e i modelli Mini One (disponibili nelle versioni Hatch e Clubman, con vendite di 3.670 veicoli , +78,4%) hanno contribuito a questi aumenti. In Germania, il marchio ha fatto registrare il migliore mese di Luglio in assoluto per quanto riguarda le vendite (3.207 unità, +16,1%), mentre anche nel mercato nazionale britannico (2.819, +20,7%) e nei tradizionali mercati ad elevati volumi dell’Europa Occidentale, come Italia (1.577, +13,4%) e Francia (1.521, +3,1%), la Mini ha conseguito importanti aumenti nel mese di Luglio. Nei sette mesi, sono state vendute 120.813 auto Mini (anno precedente 146.040, -17,3%).
Ian Robertson, membro del Consiglio di Amministrazione di Bmw AG responsabile per le vendite e il marketing, ha così commentato: <<La nostra performance in termini di vendite è migliorata leggermente nel mese di Luglio – e la Mini è addirittura tornata a crescere. Nel corso dei prossimi mesi vedremo le vendite del Gruppocontinuare a seguire un graduale andamento positivo grazie in buona parte ad alcuni nuovi modelli. Sono fiducioso che continueremo ad espandere la nostra posizione sul mercato nel segmento premium per il 2009 nel suo insieme e che potremo mantenere la nostra posizione come costruttore leader di auto premium>>.
Sebbene le consegne di auto del marchio Bmw siano diminuite del 14,9% (90.597,  nel 2008 106.466) nel mese in esame, alcune serie di modelli hanno fatto registrare forti aumenti nel mese di Luglio. Le vendite della Serie 7 sono cresciute del 57,9%, raggiungendo un totale di 4.631 unità (2008, 2.933). In Germania la Serie 7 rimane l’indiscussa leader del mercato nel segmento delle berline di lusso, con 660 nuove immatricolazioni (anno precedente 322,  +105,0%). La nuova Z4 (3.293 unità, +123,4%), lanciata nel mese di Maggio, e la X6 (3.714, +42,1%) hanno ricevuto un’eccellente risposta in tutto il mondo nel mese di Luglio. Nei prossimi mesi, il lancio di alcuni nuovi modelli darà un’ulteriore spinta alle vendite. Per esempio, una versione a quattro ruote motrici della Serie 7 uscirà per la prima volta in Autunno, stagione che vedrà anche entrare sul mercato l’X1 e la Serie 5 Gran Turismo. Le versioni M della X5 e della X6 si uniranno anch’esse alla gamma di modelli Bmw nel corso dell’estate. Nei primi sette mesi dell’anno, sono state vendute un totale di 604.190 auto Bmw (nel 744.025, -18,8%).
Le vendite di Bmw Group sono andate sempre estremamente bene nel mese di luglio nei mercati emergenti di Cina, India e Brasile. In Cina, il Gruppo ha consegnato il 38,9% di veicoli in più (7.623, anno precedente 5.489) nel mese in esame; l’India ha fatto registrare una crescita del 30,5%, raggiungendo un totale di 261 consegne (nel 2008 200); in Brasile, le consegne sono salite del 168,6% nel mese di Luglio, raggiungendo le 607 unità (nel 2008 226). Il Gruppo ha anche fatto registrare aumenti in Francia (6.521, +5,0%), Svizzera (1.954,  +4,1%), Austria (1.459, +7,8%), Canada (2.840, +7,6%), Australia (1.547, +17,3%), nei mercati del Medio Oriente (1.190, +1,4%) e in Sud Corea (1.000, +27,1%).
Il marchio Rolls-Royce ha fatto registrare nel mese di Luglio una diminuzione nelle vendite del 55,9% (45 unità  contro le 102 del 2008). Per i primi sette mesi, sono state consegnate ai clienti in tutto il mondo 374 automobili (anno precedente 597, -37,4%).
Le difficili condizioni dei mercati globali hanno continuato ad avere un impatto sulle vendite di moto nel mese di Luglio. Nel mese in esame Bmw ha venduto 9.604 moto (10.679 nel 2008), pari ad un calo del 10,1%. Per i primi sette mesi, sono state consegnate ai clienti 56.578 unità (anno precedente 66.612, -15,1%). Bmw sta ampliando anche la gamma di modelli nella divisione Moto: la nuova F 800 R è disponibile da Maggio e la versione stradale dell’S 1000 RR da gara entrerà sul mercato verso la fine dell’anno.
Nel mese di Luglio, Bmw Group Italia ha venduto 5.473 vetture dei marchi Bmw e Mini, in flessione del 21% rispetto al pari periodo dello scorso anno (3.897 auto Bmw in calo del 29,6% e 1.577 Mini, in crescita del 13,4%). Complessivamente dall’inizio dell’anno sono state immatricolate 45.016 vetture dei marchi Bmw e Mini (-23,1% rispetto al pari periodo del 2008). A Luglio la quota di mercato di Bmw Motorrad è cresciuta di due punti percentuali, arrivando al 14,1%. Nel mese di Luglio le moto hanno immatricolato1.832 unità, con una contrazione del 10% rispetto all’analogo mese di un anno fa, a fronte di un mercato in calo del 23%. Dall’inizio dell’anno sono state immatricolate 10.092 moto (-17%) con una quota di mercato complessiva del 12,1%.
– Chevrolet è prima come parco vetture circolanti a GPL in Italia
Roma. Sono già oltre 100.000 le unità Chevrolet alimentate a GPL vendute in Italia, secondo una stima che tiene conto sia degli impianti GPL installati in fase 2, e quindi recanti il badge Eco Logic sul portellone posteriore, sia di tutti i kit GPL installati in postvendita. Chevrolet già nel Giugno 2007 è stata la prima marca in Italia a produrre e commercializzare vetture con impianto omologato e installato dalla fabbrica. In tale modo Chevrolet Italia SpA è diventata a tutti gli effetti il costruttore delle vetture Chevrolet Eco Logic per l’Italia e, addirittura, per alcuni paesi  europei. I primi due modelli a disporre di tale soluzione sono state Matiz e Kalos, oggi sostituita da Aveo. Matiz da allora è stata immatricolata in 46.805 esemplari ed è oggi la vettura con impianto GPL più venduta in assoluto in Italia. Inoltre nel periodo Gennaio-Luglio 2009 Matiz Eco Logic mantiene la prima posizione fra le vendite di vetture con alimentazione GPL. Tale versione rappresenta il 90% del mix di vendita di Matiz.
Anche Chevrolet Aveo ha ottenuto ottimi risultati nella versione Eco Logic, con il 98% del mix di vendita in tale versione nel primi 7 mesi del 2009, pari a 8039 vetture immatricolate.
Se ci si sposta su segmenti superiori come quelli delle Sus, Captiva Eco Logic dal mese Settembre 2008 ha venduto quasi 1.028 vetture, pari al 38% del mix, e si è portata fra i modelli a GPL più venduti nel segmento. (ore 11:00)