Roma – Ford si è confermata seconda Casa automobilistica europea nel 2009 con una quota di mercato del 9,1% nei 19 mercati principali, in rialzo dello 0,5% rispetto al 2008 ed i volumi di vendita nel mese di Dicembre hanno fatto registrare un incremento per il settimo mese consecutivo, segnando il volume più alto per il mese di dicembre dal 1997. Ford ha chiuso il 2009 come Marchio automobilistico più venduto nel Regno Unito, con una quota di mercato del 16,8 in aumento dello 0,4% rispetto al 2008. Ford ha chiuso come leader di mercato anche in Irlanda, con una quota di mercato del 15,7%, e in Ungheria, con una quota del 9,9%. Ford è stato il marchio di importazione leader per il 2009 in Italia, con una quota di mercato del 9,5%, il dato migliore dal 1994. In Germania, Ford ha fatto segnare la migliore performance degli ultimi dieci anni, facendo registrare vendite per 308.000 unità e una quota di mercato del 7,6%, la quota annuale più alta dal 2002 ad oggi.
<<Siamo di fronte a una performance eccezionale – ha dichiarato John Fleming, presidente e Ceo di Ford Europa – in un anno davvero difficile per il settore automobilistico europeo. La crescita della quota di mercato e, soprattutto, il successo della Ford Fiesta, la seconda auto più venduta in Europa, dimostrano quanto sia importante continuare a investire in prodotti innovativi per i nostri clienti, anche nel bel mezzo di una crisi economica come quella attuale. Per il 2010 e per gli anni successivi – ha aggiunto – continueremo a costruire il nostro successo partendo dalla forza dei nostri prodotti. Proprio adesso, infatti, ci aspetta un periodo caratterizzato dall’arrivo di tantissimi nuovi prodotti e tecnologie come forse mai era successo prima nella storia di Ford Europa. Ben 11 nuovi prodotti solo per quest’anno, tra cui le nuove Ford Galaxy e Ford S-MAX, che proprio ieri sono state presentate al Salone dell’auto di Bruxelles, in Belgio>>.  (ore 13:07)