Roma – L’Acea, associazione dei costruttori europei, ha rivelato che nel 2009 le immatricolazioni dei veicoli commerciali in Europa, intesa come Eu a 27+Efta, sono scese del 32,4% rispetto al 2008.
In totale le immatricolazioni dei veicoli commerciali sono state di 1.706,996 e che a Dicembre le registrazioni sono diminuite del 10,6% registrando una moderata caduta nella domanda dei furgoni rispetto ai mesi precedenti. In Italia, il calo nel 2009 è stato di 24,6%, quindi al di sotto della media. La battuta d’arresto maggiore in Ue è stata registrata in Irlanda con -69%, male anche la Danimarca con -53,5%. Cali consistenti anche in Finlandia -41,7%, in Spagna -39,7%, Olanda -38,3% e in Gran Bretagna -36%. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply