Roma – Ancora sotto il segno più le radiazioni in Gennaio. L’Aci ha rivelato che il mese scorso il settore ha fatto segnare +34,5% per le auto e +10,7% per le moto. Le autovetture eliminate dalla circolazione nel primo mese dell’anno sono state 190.683 contro le 141.745 del 2009. Circa il 59% sono risultate rottamate con il ricorso all’incentivo governativo a fronte dell’acquisto di un veicolo nuovo immatricolato in questo primo mese dell’anno.
Ogni 100 autovetture nuove ne sono state radiate 93.
<<Nonostante siano stati eliminati lo scorso anno oltre un milione di veicoli grazie al sistema degli incentivi – ha detto il presidente dell’Aci, Enrico Gelpi – il nostro parco circolante è ancora uno dei più vetusti d’Europa. Questo ha effetti negativi per l’ambiente e per il godimento del diritto alla mobilità soprattutto in un clima di provvedimenti di restrizione della circolazione adottati da alcune regioni. Ne risentono profondamente anche la sicurezza stradale e le tasche degli automobilisti, costretti a spese più elevate per la manutenzione e per i maggiori consumi di carburante, che già oggi incidono per il 40% sulle spese di esercizio>>.
 I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica dell’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it
Inizio d’anno negativo per l’usato delle quattro ruote: i passaggi di proprietà delle autovetture hanno fatto registrare -7,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute lo stesso numero usate. Viceversa positivi i passaggi di proprietà delle due ruote: +5,3% rispetto allo stesso periodo del 2009. (ore 14:01)