Il nuovo Actros Mercedes-Benz ai nastri di partenza. La terza generazione della famiglia Actros è stata ulteriormente perfezionata attraverso 37 interventi che ne migliorano redditività, comfort, sicurezza e design. Per la prima volta in questo segmento, i nuovi Actros adotteranno di serie il cambio completamente automatizzato PowerShift Mercedes.
Questo passo importante testimonia la leadership dell’Actros che, dal 1996 anno del suo esordio, è diventato un vero e proprio trendsetter nel segmento e che, con 550.000 esemplari in circolazione in più di 100 Paesi, è salito in testa alle classifiche come l’autocarro più venduto. Il cambio PowerShift Mercedes ulteriormente evoluto è ora di serie per tutti i trattori stradali Actros. Mercedes-Benz è dunque la prima Casa di veicoli indus-tria-li ad offrire di serie su un autocarro pesante un cambio completamente auto-matizzato. PowerShift Mercedes associa il cambio ad un sistema di comando elettronico che, oltre al cambio marcia automatico ed all’azionamento della frizione, prevede anche numerose altre funzioni. Per il cliente tutto questo si traduce in una guida più confortevole, redditizia e sicura.
Su strade sempre più congestionate il cambio automatizzato rappresenta un ulteriore contributo ad una maggiore sicurezza nel traffico. L’Actros adotta motorizzazioni BlueTec collaudate 100.000 volte ed è leader nei consumi. Queste si suddividono in sei classi di potenza, da 235 kW (320 CV) a 350 kW (476 CV), per i V6 e in tre classi di potenza, da 375 kW (510 CV) a 440 kW (598 CV), per i V8. La tecnologia BlueTec coniuga in maniera esemplare ecologia ed economia. Gli autocarri BlueTec Mercedes-Benz finora in circolazione hanno permesso di risparmiare fino a ca. 300 milioni di litri di gasolio, riducendo le emissioni di biossido di carbonio nell’ordine di 700.000 t. Ancora una volta il nuovo Actros fissa nuovi parametri di riferimento anche in termini di comfort. Novità assoluta per un autocarro è la possibilità di regolazione del livello per la posizione orizzontale del letto Comfort superiore, che permette un sonno riposante anche quando il veicolo si trova su terreni accidentati. D’ora in avanti anche il letto inferiore sarà dotato di una rete ortopedica elastica Comfort. Il climatizzatore indipendente a temperatura controllata ulteriormente perfezionato assicura una temperatura costante ed un migliore microclima a bordo.
Nei trattori stradali con sospensioni pneumatiche lo sterzo è stato ottimizzato e reso più diretto, garantendo una migliore precisione nella traiettoria ed una minor sensibilità agli avvallamenti della carreggiata. Oltre al comfort, esso concorre a garantire anche una maggior sicurezza. Anche in termini di abitabilità, l’Actros è stato arricchito di pratici dettagli come, ad esempio, il grande specchio da barba orientabile, il tavolino ribaltabile facile da montare e due portasciugamani. Il nuovo Actros è disponibile in Italia con i pacchetti Performance, Economy, Comfort e Safety, che arricchiscono ulteriormente il nuovo Actros andando a sottolineare – a seconda del pacchetto – il benessere a bordo, una guida confortevole e sicura, le prestazioni del veicolo. Inoltre, i pacchetti favoriscono anche l’identificazione del conducente con il proprio posto di lavoro. I principali miglioramenti a livello di comfort contribuscono alla sicurezza del traffico.
Nel nuovo Actros i sistemi di assistenza alla guida sono ora disponibili nel Pacchetto Safety, che comprende tutti i sistemi di assistenza alla guida disponibili, compreso l’ineguagliabile Active Brake Assist. Acquistando il nuovo Actros, le aziende per le quali i costi di esercizio rappresentano un fattore estremamente critico possono investire nel Pacchetto Performance che include, ad esempio, deflettori regolabili ed un retarder supplementare Voith per ridurre l’usura dei freni, aumentando comfort di guida e sicurezza nei lunghi tratti in discesa o, in alternativa, il Pacchetto Economy. Inoltre, su Actros Carri i Pacchetti Performance ed Economy comprendono anche un serbatoio d’aria supplementare ed un serbatoio per l’aria compressa in alluminio particolarmente leggero.
Il nuovo Actros Mercedes-Benz punta su un design emozionale e al contempo funzionale. Il frontale del nuovo modello trasmette una sensazione di assoluto dinamismo. Rispetto al modello precedente, i lati longitudinali della mascherina del radiatore sono arcuati e proseguono armonicamente con una leggera curvatura fino alla visiera parasole. Pur essendo state ridotte nel numero, le lamelle della griglia di fronte al radiatore presentano ora una forma più incisiva e, grazie alle estremità rivolte verso l’alto, conferiscono all’Actros un profilo dinamico.
L’impressione di potenza e dinamismo è ulteriormente accentuata dalla nuova aletta parasole a tre elementi. La parte centrale in acciaio sottolinea l’impressione di qualità e di leggerezza. La parte bassa del frontale è caratterizzata da una nuova grembialatura che, come un discreto spoiler a tre aperture, conferisce al veicolo straordinaria potenza e solidità. L’anteprima ufficiale al pubblico avverrà al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali (IAA), ad Hannover a fine settembre.

NO COMMENTS

Leave a Reply