Milano – Risultati positivi per Hyundai Motor Company Italy nel mese di aprile 2011, il migliore nella breve storia della filiale italiana dell’azienda (nata il 3 novembre 2008). 4.383 immatricolazioni in totale, il doppio del corrispondente mese dell’anno scorso, un dato che ha portato la quota di mercato Hyundai a 2,79% e che vale il raggiungimento del 13esimo posto tra i costruttori. Il risultato complessivo di Hyundai nei primi quattro mesi del 2011 è di +6,73%.
La quota di mercato Hyundai del primo quadrimestre 2011 <<ha superato il 2,32%, ancora in salita ed in linea con le ambizioni per quest’anno – spiega Fabrizio Longo, managing director di Hyundai Motor Company Italy -. Un risultato importante, che condividiamo con la nostra rete commerciale, che stiamo potenziando ed insieme alla quale stiamo preparando i prossimi lanci di prodotto. Ci concentreremo prima sulla i20 Sound Edition e, nelle prossime settimane, su Veloster ed i40, la cui commercializzazione è attesa a cavallo dell’estate. La prossima sfida che ci attende è quella di continuare su questa strada, guidando al successo prodotti innovativi come i40 e Veloster, sfruttando anche la nuova identità di marca “New Thinking. New Possibilities” conferendo un valore tangibile al nuovo posizionamento che Hyundai, 5° costruttore mondiale, intende affermare anche in Italia ed Europa>>.
In particolare, ix20 si è inserita fra le tre monovolume compatte più vendute in Italia, confermando il nostro Paese come il numero uno in Europa nelle vendite di questa Mpv compatta. Un ottimo traguardo che si affianca a quello del Suv ix35 che, in versione 2WD, già da inizio anno si è posizionato al terzo posto fra i crossover più venduti in Italia. (ore 13:30)