Roma – In Italia le vendite nel mese di aprile sono state 6.508, pari al 35,22% in più rispetto al 2010. La quota di mercato Nissan supera così, per la prima volta in assoluto, il tetto del 4%, attestandosi al 4,14% con un incremento del 38,46% rispetto allo scorso anno.
Nissan è così al primo posto tra i marchi giapponesi più venduti in Italia ad aprile e migliora, come gruppo, la sua posizione nella top ten del mercato italiano, passando dal 9° all’8° posto. Nel periodo gennaio-aprile, la quota complessiva del 3,7% fa registrare un incremento del 46,82% rispetto allo stesso periodo del 2010, cui corrisponde un volume totale di 24.869 unità (+19,03% sul 2010).
Qashqai e Qashqai+2 rimangono ancora i top sellers Nissan in Italia, al 1° posto irremovibili dei crossover. In più, ad aprile Qashqai fa registrare due nuovi traguardi, entrando nella top ten delle auto più vendute in Italia ed assicurandosi il podio nel segmento del diesel. Significativo anche il contributo di Micra e Juke, che insieme rappresentano quasi la metà (45%) delle immatricolazioni totali di Nissan in Italia.
In Europa Nissan ha annunciato oggi un incremento di vendite del 35% anno su anno per i primi quattro mesi del 2011 ed una quota di mercato record per il mese di aprile. Le vendite totali nel periodo gennaio-aprile sono di 235.543 veicoli, con un incremento di oltre 61.000 unità rispetto al 2010. Con questa performance Nissan migliora la sua quota di mercato complessivo europeo, nello stesso periodo, raggiungendo il 3,8% (+0,9% rispetto all’anno scorso).
<<L’eccellente inizio di Nissan del 2011 prosegue, con vendite in aprile di circa 9.500 unità in più rispetto al 2010, stabilendo un record di quota di mercato mai raggiunto su base mensile – commenta Bernard Loire, vice presidente vendite Nissan in Europa -. Tutti i nostri principali mercati europei hanno mostrato un notevole miglioramento anno su anno nel periodo gennaio-aprile, tra cui Russia, Regno Unito e Spagna, dove Nissan è oggi il marchio più venduto tra i costruttori giapponesi>>. (ore 14:00)