Bologna – Secondo l’Associazione europea dei costruttori di autoveicoli (Acea) nel primo trimestre 2011 nell’Unione Europea sono stati immatricolati 57.828 veicoli industriali pesanti (camion con portata di 16 tonnellate ed oltre) per una crescita del 65% rispetto allo stesso periodo del 2010. Questo perché le aziende di trasporto stanno rinnovando la loro flotta e una forte ripresa è in atto in tutti i paesi dell’Unione Europea, con la sola esclusione della Grecia. Anche in Italia il mercato dei veicoli industriali è in crescita: nel primo trimestre di quest’anno le immatricolazioni sono aumentate del 20,9%.
I dati sono particolarmente interessanti perché la ripresa del trasporto pesante è legata alla ripresa dell’economia in atto in tutta Europa, anche se con tassi di sviluppo differenziati. Si tratta indubbiamente di indicazioni di buono auspicio anche per Autopromotec 2011, che quest’anno ha dedicato all’assistenza ai veicoli industriali particolare attenzione nell’ambito della sua esposizione, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, la cui 24esima edizione biennale si terrà nel quartiere fieristico di Bologna dal 25 al 29 maggio 2011.
Con l’iniziativa Autopromotec Industrial Vehicles Service è stato messo a punto un innovativo “motore di ricerca su carta”, in italiano e in inglese, che consente ai visitatori della fiera, ed in particolare a quelli interessati all’assistenza dei veicoli industriali, di identificare con immediatezza la localizzazione all’interno della struttura fieristica delle aziende specializzate in una o più delle ben 15 attività in cui sono stati classificati i servizi alle aziende di autotrasporto. (ore 16:00)