Lione – Nell’ambito del recente programma di riorganizzazione della rete mondiale MV Agusta, la Francia gioca un ruolo fondamentale: è infatti uno dei mercati più importanti al mondo per moto sportive e nude di grossa cilindrata. Nell’arco di 6 mesi MV Agusta ha completato il processo di sviluppo: sono 26 le
concessionarie e 7 le officine autorizzate del marchio, con una copertura omogenea del territorio transalpino.
Al fianco di realtà consolidate (nel cuore di Parigi, a Tours, Tolosa, in Borgogna e nel sud della Francia come ad Avignone, Montpellier e Nimes) hanno iniziato a collaborare con MV Agusta nuovi partner molto importanti, a Metz nella Lorena, Strasburgo e Mulhouse in Alsazia, Nizza, Saint Tropez, Marsiglia in Costa Azzurra e Bordeaux. Ultimo ma non ultimo Lione, dove è stato inaugurato un concessionario monomarca.
Umberto Uccelli, direttore commerciale del Gruppo, ha dichiarato: <<Nel 2011, per MV Agusta il mercato francese diventerà il secondo più importante del mondo, a un passo dall’Italia, con un volume di 600 unità raddoppiando così i numeri del 2010. Si rinforza in questo modo il legame storico tra il marchio MV e il paese dei Motard, che è un po’ la nostra seconda patria>>.
Claudio Rizzotto, responsabile mercato Francia, ha commentato: <<Quello che siamo riusciti a fare in Francia è stato creare un’importante rete commerciale: con essa abbiamo portato anche un po’ della nostra cultura. Stiamo preparando con i nostri concessionari una serie di eventi sportivi e culturali che saranno annunciati a breve>>. (ore 10:00)