Milano – Le vendite mondiali di Peugeot hanno raggiunto 1.091.000 unità vendute nel primo semestre 2011 e la quota di vendite realizzate nei paesi extraeuropei è del 44%, contro il 41% del 2010. Le vendite sono aumentate nelle zone di sviluppo prioritario per il Marchio e soprattutto in Russia, Ucraina e Asia Centrale con volumi in crescita del 58% e un incremento di 0,2 punti della quota di mercato, in America Latina con volumi in aumento del 19% e una progressione della quota di mercato di 0,2 punti e, infine, in Asia con volumi in aumento del 18% e una quota di mercato stabile.
In America Latina (4 paesi), Peugeot registra un significativo incremento dei volumi con 88.000 veicoli venduti e una quota di mercato del 3,4%. Un risultato guidato dall’Argentina in cui, con una quota di mercato del 9,2%, ossia un punto in più rispetto al primo semestre 2010, Peugeot si colloca al 6° posto. In Cina, con circa 81.000 veicoli venduti nel primo semestre e il successo della 408 lanciata nel 2010, Peugeot registra una crescita doppia rispetto a quella del mercato (17% di crescita contro il 9% di tutto il mercato).
In un mercato europeo di autovetture+veicoli commerciali leggeri in calo dell’1%, Peugeot mantiene il 4° posto come Marchio, acquisito nel 2010 con una quota di mercato del 7,45%. Nonostante un mix mercato sfavorevole in Europa occidentale, in Francia la dinamica commerciale di Peugeot è trascinata dall’insieme della gamma. Ciò consente di avere un aumento in termini di volumi (220.940 vendite auto) e un rialzo della quota di mercato auto al 18%. In Europa Centrale e Orientale, il Marchio guadagna 0,5 punti di quota di mercato nei PECO, 0,6 punti nei paesi Baltici e 1 punto in Romania.
Nel secondo semestre 2011, il Marchio propone 3 importanti appuntamenti:
– in Cina, entro la fine del 2011 sono previsti 2 lanci, tra cui quello della 508. Per il 2012, primo anno completo di commercializzazione della 508, gli obiettivi sono di 200.000 vendite, un terzo delle quali in Cina, e un posto sul podio europeo nel suo segmento.
– il lancio del primo ibrido diesel al mondo, la 3008 HYbrid4. Con 200 cavalli, 4 ruote motrici e una modalità tutto elettrico, la 3008 HYbrid4 registra consumi nel ciclo misto a partire da 3,8 l/ 100km e 99 g/km di CO2, ossia una riduzione del 35% rispetto a una vettura della stessa dimensione con prestazioni analoghe.
– la presentazione, a Francoforte, della 508 RXH che sarà commercializzata nel 2012. Ibrido diesel dall’aspetto elegante che vuole offrire una visione originale dell’universo all road e un piacere di guida potenziato. (ore 13:30)