Stoccarda – Dal lancio dell’ultima generazione alla fine del 2011, sono stati venduti oltre 350.000 esemplari in tutto il mondo di Classe B. Oggi la compatta di Mercedes si rinnova all’insegna di un importante facelift, contando adesso su quattro motorizzazioni diesel e quattro motorizzazioni a benzina, su un’ampia scelta di propulsioni alternative (B 200 Natural Gas Drive e Classe B Electric Drive) e con la possibilità di scegliere la trazione integrale 4Matic. I prezzi partono da 24.410 euro per il modello B 180.
Tre le versioni di disponibili: Executive, Sport e Premium, ognuna delle quali prevede dettagli specifici per interni ed esterni. Per un’ulteriore personalizzazione le versioni sono integrate dai pacchetti Night, Exclusive ed Exclusive AMG. Tra le novità introdotte dal facelift anche il Keyless-Start (a richiesta), il sistema di abilitazione all’accesso e all’avviamento Keyless-Go che consente di aprire, avviare e bloccare la vettura semplicemente portando con sé la chiave elettronica.
Con le versioni Electric Drive e Natural Gas Drive, la gamma Classe B si arricchisce di due modelli a trazione alternativa disponibili da subito. Entrambi impiegano il concetto di carrozzeria modulare Energy Space: il pianale cela la batteria agli ioni di litio nel caso della Classe B Electric Drive o un serbatoio grande e due più piccoli di metano e un serbatoio di benzina da 14 litri nella B 200 Natural Gas. Grazie a questo ingegnoso accorgimento il vano bagagli conserva inalterate le sue generose dimensioni. Esteticamente, entrambi i modelli si distinguono dal design dei modelli diesel e a benzina per diversi dettagli, soprattutto nella forma della grembialatura anteriore e posteriore e nei sottoporta.
Per le motorizzazioni eco-friendly sono due le versioni di equipaggiamento disponibili: Executive e Ssport. Per la Classe B Electric Drive è disponibile un’ulteriore personalizzazione con il pacchetto Electric Art.