Mercedes GLA Enduro, il suv della Stella adatto ad ogni situazione di guida

GLA festeggia il suo primo compleanno con la limited edition Enduro, nata per affrontare ogni terreno e qualsiasi situazione di guida grazie alle sospensioni offroad, la carrozzeria rialzata di 4,3 cm e una specifica taratura dello sterzo.

Mercedes Gla Enduro

Ad un anno dal lancio, GLA diventa un vero e proprio suv ed esalta la propria indole offroad con la limited edition Enduro, nata per festeggiare il suo primo compleanno e i suoi oltre 4.500 clienti. Un nome che, se ci pensiamo bene, evoca il mondo delle due ruote ed esprime da subito carattere e potenziale di questa nuova versione che, stando a quanto riporta la Casa della Stella, dovrebbe risultare ancora più maneggevole e perfettamente a proprio agio sia nel traffico cittadino che nei percorsi più impervi grazie alla carrozzeria rialzata e alla specifica taratura dello sterzo, oltre ad una serie di accorgimenti.

PRIMA DI TUTTO IL DESIGN E GLI INTERNI
Nel design esterno, la vocazione offroader di GLA Enduro è sottolineata da numerosi dettagli come i fendinebbia anteriori,  i vetri scuri, il tetto panorama e i fari bixeno. Internamente, volante multifunzione in pelle e sedili sportivi in pelle ecologica “Artico” rimarcano ulteriormente il carattere sportivo di questa versione.

La Enduro si aggiunge alle versioni Executive, Sport e Premium e dispone di un abitacolo flessibile e versatile. Gli schienali dei sedili posteriori, ad esempio, non solo si ribaltano completamente ma è possibile anche variarne a piacere l’inclinazione. Interessante anche il grosso vano bagagli che ha un aspetto ordinato e accoglie i bagagli senza problemi grazie al bordo di carico basso e all’ampio portellone, disponibile a richiesta anche con apertura e chiusura automatica.

In generale, i designer Mercedes hanno creato forme chiare e superfici lisce di ispirazione high-tech attingendo però da un patrimonio genetico costituito da elementi stilistici tipici del marchio, mantenendo quindi sempre intatta la tradizione stilistica Mercedes.

“Con le sue incisive caratteristiche, GLA si fa portavoce del nostro pensiero progressista e colpisce per le sue proporzioni offroad. Le superfici ben definite esprimono forza e superiorità e pensiamo di essere riusciti a coniugare il massimo valore emozionale possibile con la massima chiarezza necessaria”, Gorden Wagener, responsabile del design Daimler AG.

MOTORI E CAMBI: DINAMISMO E POTENZA
GLA, stando a quanto riporta Mercedes, dovrebbe registrare un consumo minimo di 4,0 litri di gasolio ogni 100 km, quindi soli 25 km con un litro per la GLA 180 CDI, ad esempio. Tutto ciò dovrebbe essere assicurato sia dai moderni motori a quattro cilindri con sovralimentazione turbo e iniezione diretta che dalla funzione Eco start/stop di serie.

Nello specifico, la gamma di motori a benzina da 1,6 e 2,0 litri di cilindrata spazia dai 122 cv della GLA 180 ai 211 cv di GLA 250. Per quanto riguarda accelerazione e velocità massima, anche in questo caso gli ingegneri Mercedes non hanno lasciato nulla al caso, tanto che la Casa della Stella dichiara che Gla 250 dotata di trazione integrale 4Matic accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi, mentre la velocità massima è di 230 km/h.

Dinamismo in ripresa ed efficienza dovrebbero contraddistinguere anche i tre propulsori diesel: GLA 180 Cdi eroga 109 cv e ha una cilindrata di 1,5 litri mentre GLA 200 Cdi eroga invece 136 cv, dispone di una cilindrata di 2,2 litri e dispensa una coppia massima di 300 Nm. Anche in questo caso, il motore è stato rielaborato a vantaggio dell’efficienza.

Tutti i motori sono dotati della funzione ECO start/stop di serie e possono essere abbinati al cambio manuale a sei marce oppure al cambio automatizzato a doppia frizione 7G-DCT, di serie per GLA 250, GLA 220 Cdi e per i modelli 4Matic.

VITA PIU’ FACILE IN FUORISTRADA: LE FUNZIONI OFFROAD
Come evidenziato, GLA Enduro ha una vocazione offroad. La dotazione di serie dei modelli 4Matic include l’ausilio alla marcia in discesa Dsr (Downhill Speed Regulation) e un programma di marcia offroad. Premendo un tasto di comando nella consolle centrale si attiva il Dsr che assiste il guidatore nei passaggi in discesa impegnativi mantenendo costante, entro i limiti imposti dalle leggi della fisica ovviamente, una velocità di marcia lenta impostabile manualmente. Questo compito è assolto dalla gestione di motore e cambio e dai freni che intervengono in modo selettivo.

Attivando il programma di marcia offroad con l’apposito selettore, invece, i punti di innesto del cambio e la curva caratteristica dell’acceleratore vengono modificati per poter affrontare tratti in fuoristrada, in particolare su fondo sterrato.

L’Audio 20 CD (di serie) e il Command Online (di serie per la versione Premium) permettono inoltre di attivare sulla head unit una videata offroad nella quale vengono visualizzati l’angolo di sterzata, il programma di marcia offroad selezionato e una bussola. Vengono inoltre segnalate l’inclinazione laterale in gradi, il dislivello e la pendenza in percentuale, nonché l’attivazione dell’ausilio alla marcia in discesa. In poche parole si hanno a portata di mano tutti i parametri necessari per affrontare qualsiasi situazione di guida.

Tra le dotazioni di serie di GLA vanno citati il sistema per il rilevamento di sovraffaticamento o sonnolenza del guidatore “Attention Assist” e il “Collision Prevention Assist”con tecnologia radar e “Brake Assist” adattivo che aiuta a prevenire le collisioni già a partire da una velocità di 7 km/h.

Per quanto riguarda i prezzi, variano ovviamente in base alla versione scelta. Si parte comunque dai 32.693 euro della GLA 180 Enduro per arrivare ai 44.333 euro per la versione GLA 220 Cdi Automatic 4Matic Enduro.